L’Inter, nonostante le grandi doti tecniche del brasiliano Rafinha, farà a meno del giocatore del Barcellona per la prossima stagione calcistica. Il fratello del più noto Thiago Alcantara, infatti, potrebbe ancora trovare una sistemazione che lo porti distante dai colori blaugrana ma, ovviamente, non in Italia: il mercato della Serie A, difatti, è praticamente chiuso e l’Inter è comunque soddisfatta.

Nonostante le ottime prestazioni che hanno permesso all’Inter di raggiungere il tanto agognato quarto posto, Rafinha non è mai stata la prima scelta della dirigenza interista, tanto da preferirgli il 30enne Radja Nainggolan, pupillo del tecnico di Certaldo. E se il belga non esclude il brasiliano, è altrettanto vero che dopo l’ufficializzazione dell’ex-Roma, l’Inter si è fiondata su altri centrocampisti – Modric e Vidal – dimenticando, ancora una volta, di inserire Rafinha in lista. Non senza rammarico, il ragazzo attualmente in forza al Barcellona ha atteso news circa un suo possibile rientro in Italia senza esito positivo; il club nerazzurro, infatti, nella posizione ricoperta dal trequartista brasiliano fino a qualche mese fa, può inserire più giocatori, come Nainggolan o il più offensivo Lautaro Martinez.

AS, intanto, quotidiano spagnolo, riferisce come la tournée estiva abbia mostrato agli addetti ai lavori un Rafinha completamente rispolverato ed in forma smagliante, merito dell’Inter e della Serie A che hanno riscoperto il potenziale di un giocatore troppo spesso dimenticato a causa dei suoi infortuni.