Dopo il messaggio dai toni piuttosto duri e discriminatori firmato ‘Direttivo Diabolik Pluto‘ giunge la risposta inattesa e rinfrancante da parte dei tifosi del Sevilla e del Villarreal attraverso un comunicato congiunto dal non indifferente valore morale:

Abbiamo potuto leggere, durante questo fine settimana, il trattamento maschilista che alcune donne ricevono in luoghi fascisti. Niente di nuovo per coloro che conoscono questo mondo e per coloro che combattono continuamente contro gruppi di questa ideologia. Ma quando diciamo ‘combattere’, non parliamo di quattro frasi sui social network o di quattro slogan vuoti nel bar di una città in cui non esiste l’estrema destra. Lo esprimiamo ogni volta che possiamo, nella nostra città o al di fuori di essa. Qualsiasi posto è buono per dire no al fascismo e combatterlo.

A tutte le donne che popolano El Gol Norte: vi chiediamo, domenica, di rendere la nostra curva l’opposto della disgustosa Curva Nord del Lazio, e un esempio per tutte le tribune di calcio. Nella Gol Norte, gruppo attivamente antifascista di Siviglia, voi donne mettetevi dove volete: prima fila, ultima fila, posti laterali, o dovunque si voglia, ma questa volta vogliamo che vi uniate tutte nelle prime file, quelle che a Roma sono riservate per le teste vuote laziali, affinché voi siate la nostra prima linea contro il maschilismo e contro il fascismo.

Biris Norte – Ultras Sevilla FC.

Una presa di posizione concreta, inaspettata e che sicuramente sarà ricordata nel corso degli anni.