Dopo un inizio di stagione decisamente non entusiasmante, la situazione in casa Roma continua a precipitare. Per Mister Di Francesco arrivano brutte notizie, sia dalle nazionali che da trigoria. Si sono fermate infatti due pedine importanti come Schick e Pastore, che con tutta probabilità salteranno il match di domenica con il Chievo. Per il ceco un problema all’inguine avvertito con la nazionale, dopo che ha anche timbrato il cartellino nel primo impegno con la Repubblica Ceca. Per l’argentino un fastidio al polpaccio in allenamento, che lo ha costretto ad esami più specifici a Villa Stuart. Uno stop che non ci voleva per due giocatori che hanno il compito di dare la svolta all’undici giallorosso.

Contro il Chievo Di Francesco sarà così costretto a tornare al 4-3-3, viste l’impossibilità di adottare le varianti col trequartista e con le due punte. Spazio a Pellegrini e Cristante a centrocampo, dopo l’incredibile flop del match casalingo con l’Atalanta. Da segnalare nei giallorossi anche le convalescenze di Florenzi e Perotti, che non torneranno probabilmente disponibili contro i clivensi. Scelte obbligate per Di Francesco, così come è obbligato il risultato da ottenere. Serve una vittoria per spazzare via tutte le polemiche.