Tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio, gli sviluppatori di FIFA, come ogni anno, rilasceranno un aggiornamento riguardante il valore dei calciatori presenti nel database. Se nelle scorse edizioni la Serie A è stata sempre “snobbata”, quest’anno il massimo campionato italiano ha stretto una partnership con la EA, casa produttrice del più famoso titolo videoludico di stampo calcistico. Ragion per cui è probabile che, in linea con il successo riscosso dalla Serie A in questi primi mesi dall’uscita del gioco, ai migliori calciatori di questa prima metà di stagione venga concesso un sostanzioso upgrade.

Quello di oggi è il primo episodio di una breve serie a tema upgrades che potrete trovare sul nostro sito ogni venerdì. Partiamo con un portiere, due difensori, due centrocampisti e un attaccante, tutti militanti nella massima serie del calcio italiano.

EMIL AUDERO

Il giovane portiere della Sampdoria si è messo in luce in questo primo stralcio di campionato. Prendere il posto di Emiliano Viviano non era certo impresa facile, eppure, alla sua prima esperienza da titolare in A, ha saputo reggere il confronto con l’attuale giocatore dello Sporting Lisbona. In queste prime 13 giornate, ha subito 16 gol (frutto della recente fase calante che sta vivendo la Samp) e mantenuto la porta inviolata per ben 5 volte. Il giovane portierino – che studia per diventare il nuovo Buffon – ha sopreso tutti e non può che meritare un sostanzioso upgrade. La sua carta, dal 69 iniziale potrebbe arrivare a 78. Un +9 tanto meritato quanto inaspettato. Tuttavia, in ottica UT una card non particolarmente interessante.

JOÃO CANCELO

Il porteghese aveva impressionato tutti nella sua prima stagione in maglia Inter. La proibitiva cifra richiesta dal Valencia per il suo riscatto ha costretto i nerazzurri a desistere e virare su Sime Vrsaijko. Ad aggiudicarsi il suo cartellino è stata la Juventus. Mai scelta fu più giusta. A Torino João ha trovato l’ambiente perfetto in cui mettere in mostra tutto il suo straordinario talento. Ad oggi – e il nostro non è un azzardo – Cancelo è uno dei terzini migliori al mondo. Sicuramente sull’out destro ha ben pochi rivali, vista la parabola discentente che ha imboccato l’ex Juve Dani Alves. Sebbene la sua carta sia già molto utilizzata in game, questo +3 lo rende un giocatore ancor più appetibile. Un mix esplosivo di velocità e tecnica, condito con le 4 stelle skills, valore non di certo comune fra i suoi colleghi terzini.

GIANLUCA MANCINI

Se l’Atalanta ha ingranato nuovamente la marcia giusta è merito anche di Gianluca Mancini. Il roccioso difensore nerazzurro, dopo l’esperienza in B col Perugia e un primo anno di ambientamento a Bergamo, sta vivendo una stagione eccezionale. Oltre alle ottime doti in fase difensiva, Mancini ha mostrato una particolare propensione alla rete: sono ben 3 i gol in 9 presenze. La strada per l’Azzurro della Nazionale è lunga ma Gianluca ha tutto per rappresentare il futuro dell’Italia. Il suo upgrade – che potrebbe essere di +5 – non sarebbe abbastanza per farlo entrare nelle rose UT dei player del gioco, attratti maggiormente da centrali più rapidi, come l’ivoriano Bailly. Nonostante l’aggiornamento, la sua carta In-Form non subirebbe alcun tipo di variazione.

RODRIGO DE PAUL

Da tempo ci si aspettava una sua esplosione. Mai nessuno avrebbe previsto una crescita esponenziale di questo livello. Rodrigo De Paul si caricato sulle spalle la sua squadra contribuendo al 75% delle realizzazioni stagionali (6 gol e 3 assist). Nonostante le difficoltà a cui è andata incontro l’Udinese nel corso della gestione Velázquez, Rodrigo ha espresso un calcio di sublime livello, meritando un massiccio upgrade su FIFA. La sua controparte videoludica, con l’aggiornamento invernale, potrebbe rappresentare una validissima alternativa al ben più quotato – e costoso soprattutto – Dybala. Interessante anche il discorso legato alla versione IF: se De Paul raggiungesse, così come abbiamo previsto, un overall pari ad 82, la sua carta IF 81 raggiungerebbe l’84.

RODRIGO BENTANCUR

Un reparto in cui la Seria A eccelle su FIFA è il centrocampo. Fra i vari Nainggolan, Allan, Matuidi, Milinkovic-Savic, potrebbe farsi spazio Rodrigo Bentancur. Il giovane uruguayano di proprietà della Juventus, nelle partite in cui è stato chiamato in causa, ha mostrato agli sviluppatori EA e agli amanti del calcio in generale, di valere più di quanto ci si aspettava. L’ex Boca si sta ritagliando spazio nella mediana della Vecchia Signora, complici anche i guai fisici di Can e Khedira. Se su UT non sarà una prima scelta, nella modalità Carriera – alla stegua di Mancini e Audero – questo upgrade (+2) lo lancerebbe fra i migliori talenti presenti nel gioco.

KRZYSZTOF PIĄTEK

All’appello non  poteva mancare Krzysztof Piątek. Arrivato in sordina nell’ultimo mercato estivo, il polacco sta conquistando Genova e il calcio italiano a suon di gol. L’attaccante dei rossoblu è in un momento di grazia – anche se l’arrivo in panchina di Jurić lo ha leggermente frenato – e guida la classifica marcatori della Serie A (10 reti in 13 partite). Alle sue spalle, oltre al campione in carica Ciro Immobile, c’è un certo Cristiano Ronaldo, distante solo una lunghezza. Il suo potrebbe essere fra gli upgrades più sostanziosi: sono ben 9 i punti che potrebbero essere aggiunti al suo overall. Se dovesse mantenere questi ritmi realizzativi, siamo certi della sua presenza nel Team of the Season. Tuttavia, videoludicamente parlando, a meno di future carte speciali, Piątek potrebbe essere solo un rimpiazzo low-cost.