Hakan Calhanoglu potrebbe già lasciare Milano, infatti secondo il Corriere della Sera, il centrocampista rossonero potrebbe partire dall’Italia già nella prossima sessione di calciomercato. La possibile destinazione per il turco sarebbe la Bundesliga, più precisamente il Lipsia.

Da quando è al Milan, Calhanoglu ha alternato grandi prestazioni e ad apparizioni deludenti. Oltre a ciò che ha mostrato in campo, un altro motivo della possibile cessione potrebbe essere la questione del Fair Play Finanziario.

IL BILANCIO

Hakan Calhanoglu è arrivato nel capoluogo lombardo nell’estate del 2017 durante la faraonica campagna acquisti della nuova proprietà guidata da Yong Hong Li per quasi 22 milioni di euro dal Bayer Leverkusen. Presentato come simbolo del nuovo corso del Milan, il fantasista non è mai riuscito ad ottenere una continuità di rendimento tale da scacciare ogni dubbio sul suo reale potenziale, risultando tuttora un giocatore acerbo ed incompiuto. Il fondo Elliott per non rischiare la minusvalenza potrebbe privarsene nel mercato di gennaio. Al momento con la maglia rossonera ha collezionato 66 presenze impreziosite da 9 gol e 21 assist.

esult_gol_Calhanoglu_MG2_3462-iloveimg-resized-iloveimg-cropped.jpg

IL PENSIERO DI GATTUSO

Gennaro Gattuso nonostante le voci che si fanno sempre più insistenti su una partenza del proprio numero 10 ribadisce che, finché siederà lui sulla panchina del diavolo, il calciatore rimarrà al Milan in quanto essenziale per i suoi schemi di gioco. L’allenatore calabrese ha anche aggiunto che l’ex Bayer Leverkusen, come molti altri suoi compagni, non sta rendendo quanto le sue reali capacità e che, proprio in questi momenti di difficoltà, dare fiducia ai giocatori è l’unica soluzione.

Il prossimo futuro di Hakan Calhanoglu è attualmente avvolto nel mistero e solo il tempo ci dirà se continuerà a far parte della costruzione del nuovo Milan oppure no.