Monchi da ieri mattina non è più il direttore sportivo della Roma; la sua prossima destinazione è l’Arsenal, club nel quale andrà a riformare la coppia storica con Unai Emery che ha portato tante soddisfazioni al Siviglia.

E con la potenza di fuoco dell’Arsenal è facile pensare a un saccheggio della Serie A, visto che ormai Monchi conosce bene il nostro campionato.

SPESA IN CASA ROMA

Il primo grande obiettivo è Nicolò Zaniolo, giocatore preso da Monchi quando nessuno lo conosceva e trasformato in un fenomeno nel giro di pochi mesi dal lavoro quotidiano svolto a Trigoria.

Parliamo di cifre; Zaniolo guadagna oggi 700.000 euro a stagione e il club giallorosso ha iniziato una trattativa per un adeguamento che al momento è al punto di partenza (si parla di 1,5 mln).

Su di lui è forte la Juve, ma è chiaro che l’opportunità di andare in Premier League a guadagnare una cifra di almeno cinque volte superiore a quella attuale diventa una prospettiva interessante.

Monchi potrebbe convincere i dirigenti dei Gunners a investire anche 5060 milioni – visto che in Inghilterra sono soliti gonfiare un po’ i prezzi dei giovani – su quello che ritiene il centrocampista del futuro.

L’ALTRO SULLA LISTA

C’è un altro italiano che potrebbe vestirsi di rosso e bianco sotto la regia di Monchi.

Si tratta di Daniele Rugani, che con Allegri gioca poco, anche se l’anno prossimo potrebbe trovare più spazio (Mou al Real vorrebbe un difensore che sappia impostare come Bonucci).

Ma a differenza del suo attuale allenatore, Monchi ha enorme stima del ragazzo.

L’estate scorsa  voleva portare Rugani alla Roma ma la Juve non ha accettato le condizioni (prestito con diritto di riscatto) proposte dal club giallorosso.

I piani di Monchi comprendono ovviamente anche giocatori che non fanno parte del nostro campionato: il primo è Adrien Rabiot in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain.

Sembrava già del Barcellona ad inizio gennaio, ma i dirigenti catalani poi hanno litigato con la mamma procuratrice del ragazzo che vive da separato in casa al Psg.

La lista della spesa di Monchi si completa con un suo vecchio pallino, il centrocampista argentino Banega, e con il terzino Tagliafico dell’Ajax.

Una cosa è certa, Monchi è pronto per fare scintille in Inghilterra, e le italiane devono stare attente.

Ci sarà da divertirsi.