Ole Gunnar Solskjaer ha già le idee molto chiare sul mercato da fare in ottica della prossima stagione. Il manager dei Red Devils è subentrato quest’anno a José Mourinho nel tentativo di dare una scossa alla classifica, che fino a quel momento era ben lontana dall’obiettivo di inizio stagione. L’ex attaccante è riuscito a compattare lo spogliatoio e a rimontare parecchi punti sulla zona Champions, arrivando immediatamente a ridosso della quarta posizione.

Al momento lo United in campionato è 5° a soli 2 punti dall’Arsenal di Unai Emery e cercherà di provare il sorpasso nelle prossime giornate a fronte di un calendario tutt’altro che in discesa. In campo internazionale invece la situazione è decisamente più rosea, visto che i Red Devils hanno appena passato gli ottavi di finale di Uefa Champions League contro il PSG, ribaltando la sconfitta dell’andata di 2-0 all’Old Trafford con un netto 3-1 al Parco dei Principi.

Solskjaer è abbastanza certo di una sua riconferma sulla panchina ed ha già avanzato alcune richieste precise alla società.

LA LISTA

Secondo il quotidiano britannico Daily Mirror, il manager norvegese avrebbe fatto alcune richieste specifiche per rinforzare la rosa ed avvicinarsi al Liverpool e al Manchester City. Tre nomi sono già noti, il quarto è una sorta di mister X ma sicuramente sarà un profilo d’alto livello. Il tecnico intende rinforzarsi sulle fasce ed infatti i nomi sono quelli di Jadon Sancho, esterno del Borussia Dortmund classe 2000 che ha incantato tutta l’Europa, mentre l’altro è quello di Coutinho, ala del Barcellona pagata praticamente un anno fa dal Liverpool la bellezza di 160 milioni di euro.

borussia-dortmund-bayer-leverkusen-bundesliga-2017-2017-1080p-mp4-1280x720.jpg

Il terzo rinforzo riguarda il centro della difesa e la richiesta è quella di Toby Alderweireld, attualmente in forza al Tottenham Hotspur. I profili desiderati dal norvegese sono di primissimo livello e volti a rafforzare la squadra subito, permettendole di essere ancora di più un club di primissima fascia. La società dovrà sborsare per l’ennesima campagna acquisti parecchi milioni soprattutto, considerando che alcuni dei giocatori richiesti sono già stati dichiarati incedibili (come nel caso di Sancho), oppure arrivati da poco come Coutinho. Anche per Alderweireld la trattativa sarà decisamente complicata con gli Spurs che non saranno certo intenzionati a cedere un proprio titolare ad una diretta concorrente al titolo.