Tutto pronto per la 28esima giornata di Serie A, l’ultima prima della sosta per le Nazionali. Al fantacalcio è fondamentale vincere sempre, ma soprattutto prima della sosta. La giornata si apre con l’anticipo del venerdì sera tra Cagliari e Fiorentina, mentre sabato pomeriggio giocherà la Roma a Ferrara contro la SPAL. La Juventus sarà impegnata domenica all’ora di pranzo contro il Genoa, mentre il Napoli alle 18 contro l’Udinese. Chiuderà la giornata il derby di Milano domenica sera alle 20:30, una partita che potrebbe rappresentare un crocevia importante per questo campionato. Vediamo tutte le scelte da fare per il fantacalcio.

PORTIERI CONSIGLIATI

Alessio Cragno

La giornata si apre subito venerdì sera con l’interessante anticipo della Sardegna Arena tra Cagliari e Fiorentina. L’ultima partita in casa dei rossoblu (la vittoria contro l’Inter) ha convinto tutti, la squadra di Maran in casa ha una marcia in più. Per questo lanciare Cragno è una mossa che intriga e in più è anche un para-rigori.

Andrea Consigli

Nell’ultima partita contro il Napoli si è rivisto il vero Sassuolo e la vittoria sfumata negli ultimi minuti brucia ancora. La sfida tra De Zerbi e Giampaolo è molto interessante ed equilibrata, ma il nostro euro lo scommettiamo a sorpresa su Consigli. Il portiere dei neroverdi non ha un compito semplice, perché Quagliarella vive una stagione d’oro, ma ha tutte le carte in regola per fermarlo.

Samir Handanovic

Domenica sera tutta l’Italia si fermerà per il derby di Milano, una partita fondamentale per la stagione di Milan e Inter. Entrambi i portieri sono schierabili, ma a sorpresa scegliamo l’estremo difensore nerazzurro, che vivrà il suo primo derby da capitano. La difesa di Spalletti è solida e dà sicurezza, chissà che in un momento di difficoltà l’Inter non riesca a fare la partita perfetta proprio nel derby.

PORTIERI NON CONSIGLIATI

Emiliano Viviano

In casa la SPAL di solito gioca delle buone partite, ma domenica pomeriggio allo Stadio Mazza arriverà la nuova Roma di Ranieri. I giallorossi non hanno impressionato nella prima uscita con l’Empoli, ma il potenziale offensivo è sempre di alto livello. Per questo è meglio non rischiare Viviano e rilanciarlo dopo la sosta.

Stefano Sorrentino

Un altro portiere provinciale che rappresenta una sicurezza è Sorrentino, da anni uno degli estremi difensori più amati al fantacalcio. Ma in questo turno potrebbe essere troppo anche per lui: il Chievo affronterà a Bergamo l’Atalanta, il secondo miglior attacco del campionato. La difesa clivense si troverà contro Zapata, Ilicic e Gómez, meglio non rischiare l’imbarcata.

Łukasz Skorupski

Il Bologna è vivo, lo ha dimostrato all’ultima giornata grazie alla vittoria casalinga contro il Cagliari. La difesa dei felsinei, però, non dà nessuna garanzia e Skorupski sarà chiamato ancora una volta agli straordinari. Di fronte avrà il gallo Belotti che sembra essere tornato sui suoi livelli, il portiere polacco è a rischio malus pesante.

DIFENSORI CONSIGLIATI

Pol Lirola

È tornato il momento di rispolverare Lirola, un esterno interessante che ha collezionato troppe insufficienze in questa stagione. Lo spagnolo può risultare decisivo in zona bonus, soprattutto perché può creare pericoli costanti al rombo di centrocampo della Samp. Rilanciatelo senza pensarci.

Manuel Pasqual

L’Empoli ha esonerato Iachini e sulla panchina dei toscani è tornato Andreazzoli. La partita di domenica è da non sbagliare, in casa contro il Frosinone. I giocatori dell’Empoli sono quindi schierabili, sono chiamati a dare un segnale importante in vista della salvezza. Se c’è da scegliere un uomo chiave, oltre al solito Caputo, puntate su Manuel Pasqual. Esperienza da vendere, sa come si affrontano queste partite e il suo mancino può risultare un fattore decisivo.

Davide Calabria

Il derby è sempre un’incognita, una partita difficile da leggere e che può riservare infinite sorprese. La nostra scommessa è Davide Calabria, un terzino di cui ormai Gattuso si fida ciecamente. Ha la gamba per fare male in fase offensiva, dovrà stare attento alle sfuriate degli esterni nerazzurri ma può giocare una grande partita.

Ola Aina

L’esterno inglese sta sorprendendo in questa sua prima stagione in Italia, Mazzarri tornerà ad averlo al 100% e difficilmente lo lascerà fuori. Il Torino in casa con il Bologna è chiamato a vincere ancora per credere nell’Europa, Aina è pronto ad infiammare la propria fascia di competenza. Ha nei piedi assist e gol, per questo è un’ottima scelta.

Berat Djimsiti

L’Atalanta in casa rappresenta una garanzia e con il Chievo la partita sembra facile sulla carta. Il blocco di Gasperini è da lanciare, ma se dobbiamo scegliere un difensore della Dea viriamo su Djimsiti. L’albanese ha la fiducia del tecnico, sui calci piazzati rappresenta sempre un fattore di pericolo, il gol manca da molte partite. Se lo avete è la partita giusta per lanciarlo.

DIFENSORI NON CONSIGLIATI

Kwadwo Asamoah

Un difensore pericolante nel derby può essere Asamoah: il ghanese non vive affatto un buon momento, non è mai apparso convincente al 100% in maglia nerazzurra. È un giocatore esperto e magari non sentirà la pressione del grande match, ma ad oggi Asamoah non convince. Virate su altri difensori più sicuri.

Bruno Alves

Un altro difensore che rischia tantissimo è Bruno Alves, che si troverà di fronte Immobile, Correa & co. Il Parma proverà a portare via almeno un punto dall’Olimpico, ma la Lazio vive un buon momento e l’attacco dei biancocelesti fa paura. Il difensore portoghese rischia di andare in confusione.

Darijo Srna

Il terzino croato aveva iniziato molto bene la stagione, ma il suo rendimento è calato e ogni giornata rischia l’insufficienza. Dalla sua parte troverà Biraghi, un terzino che gioca praticamente da esterno e lo costringerà ad una partita più difensiva. Lasciate perdere Srna, è ancora da rimandare.

Nicola Murru

Murru nell’ultima partita contro l’Atalanta ha sofferto, ha preso un 5,5 e un’ammonizione. Gli esterni del Sassuolo sono molto offensivi e costringeranno il terzino ex-Cagliari ad una partita più difensiva, per questo può trovare ancora difficoltà.

Ricardo Rodriguez

Per concludere il capitolo terzini nel derby, un altro nome rischioso può essere Ricardo Rodriguez. Lo svizzero troverà come avversario diretto Matteo Politano, un esterno che sa pungere e che all’ultima ha ritrovato anche il gol. Anche Rodriguez, quindi, è pericoloso nel derby.

CENTROCAMPISTI CONSIGLIATI

Joao Pedro

Contro il Bologna ha sfiorato il ritorno al gol, fermato solo dalla traversa. In casa contro la Fiorentina è assolutamente da mettere, il brasiliano sa come trascinare in questo genere di partite. Manca in zona bonus veramente da troppo tempo, bisogna dargli fiducia.

Stefano Sensi

Sassuolo-Sampdoria sarà una partita molto interessante da vedere, soprattutto il duello in mezzo al campo tra le due squadre. Con la squadra di De Zerbi che è tornata ad esprimere un buon calcio è da rilanciare Sensi, il metronomo dei neroverdi. L’ex-Cesena può regalarvi un buon voto e magari anche un bonus, il suo piede è sempre caldo.

Dennis Praet

Praet è un giocatore veramente strano: ha le qualità per portare bonus ma il suo contributo è sempre stato basso fin qui. In una partita dove si dovrà dominare tecnicamente può essere una scelta intelligente, Giampaolo pensa anche di riportarlo sulla trequarti nel suo ruolo originario: in quella posizione, all’Anderlecht, era uno spettacolo. Lanciatelo perché può sorprendere.

Roberto Soriano

Tra Torino e Bologna, almeno sulla carta, sembra non esserci partita. Ma chissà che la squadra di Siniša Mihajlović, ex di turno, non faccia lo scherzetto. L’altro ex di turno è Soriano, tornato al gol proprio all’ultima giornata contro il Cagliari e carico per colpire ancora. In 6 mesi ha trovato poco spazio con la maglia granata, vorrà rifarsi in tutti i modi, è da mettere.

Lucas Paquetá

L’impatto di Paquetá nel mondo Milan è stato strabiliante, Gattuso gli ha dato subito fiducia ed ha giocato praticamente sempre. Sono arrivati i primi bonus, ma nelle ultime uscite il brasiliano è sembrato un po’ appannato. Chissà che non si risvegli nel derby, lui che è risultato più volte decisivo nel Fla-Flu, il derby più caldo del Brasile. È uno che non sente il peso di queste partite, fidatevi della sua tecnica cristallina e del suo mancino da favola.

CENTROCAMPISTI NON CONSIGLIATI

Emanuele Giaccherini

Giaccherini nel Chievo è sempre l’ultimo a mollare, un giocatore che non meriterebbe la lotta per la salvezza ogni domenica. È spesso schierabile proprio per questo, ma a Bergamo sembra veramente impossibile. Può soffrire anche i ritmi alti imposti dal gioco di Gasperini, fate altre scelte.

Jakub Jankto 

Giampaolo nelle ultime partite gli sta dando fiducia, ma l’ex-Udinese sembra ancora troppo lontano da quel giocatore splendido ammirato in Friuli. Quando non è in giornata si spegne completamente ed è sempre a rischio insufficienza grave, scegliete un centrocampista più sicuro al posto di Jankto.

Steven Nzonzi

Il francese campione del mondo in questa sua prima stagione in maglia giallorossa non ha convinto al 100%. È spesso andato in difficoltà, incappando anche in errori banali non da lui. La SPAL in mezzo al campo farà la guerra e in questo momento Nzonzi non sembra proprio un soldato da trincea. Evitate di schierarlo perché può soffrire ancora.

Matias Vecino

Un centrocampista da non schierare nel derby è invece Matias Vecino. In questa stagione è andato spesso in difficoltà, Kessié e Bakayoko con la loro fisicità possono creargli dei grossi problemi. Il suo compagno di reparto Brozovic probabilmente sarà a mezzo servizio, per questo è una mossa saggia lasciarlo fuori.

Juraj Kucka

L’impatto dello slovacco nel mondo Parma è stato fondamentale, fin qui ha messo a segno 2 gol e 2 assist. Contro la Lazio, però, la partita appare molto difficile e Kucka in questi casi è sempre a rischio malus. Luis Alberto, Correa e Savic possono metterlo in difficoltà, potete lasciarlo fuori ed evitare brutte sorprese.

ATTACCANTI CONSIGLIATI

Nicola Sansone

Il Bologna affronterà sabato sera il Torino in trasferta e per gli uomini di Siniša Mihajlović il compito non sembra semplice. Sansone è il giocatore con più qualità a disposizione del tecnico serbo, per questo lanciarlo anche contro Sirigu può essere una mossa intelligente.

Lautaro Martinez

L’assenza di Icardi si sentirà sicuramente, ma Lautaro Martinez è pronto a prendersi la scena anche nel derby. L’ex-Racing con i suoi movimenti darà pochissimi punti di riferimento alla difesa rossonera, ha anche dimostrato di possedere un grande killer instinct. Nessun dubbio sull’argentino, può essere la notte della sua consacrazione.

Khouma Babacar

Un attaccante da rilanciare, invece, dopo le ultime prestazioni non sufficienti è Khouma Babacar. Dovrebbe partire dall’inizio contro la Sampdoria, la difesa di Giampaolo concede spesso occasioni agli avversari e lui può risultare decisivo. È anche rigorista, un motivo in più per puntare sull’attaccante ex-Fiorentina.

Andrea Petagna

Un altro attaccante provinciale da lanciare è Petagna, che fin qui ha fatto benissimo raggiungendo addirittura la doppia cifra. L’ex-Atalanta sta vivendo la sua miglior stagione in termini realizzativi, in casa ha segnato solo 3 gol ma la difesa della Roma non convince: la SPAL si affida a lui per conquistare punti salvezza, voi dategli fiducia.

Simone Zaza

Zaza sembrava essersi sbloccato dopo il gol di due settimane fa contro il Chievo. Poi l’ex-Juve ha deluso contro il Frosinone, rimanendo in ombra. Contro il Bologna è da rilanciare, i granata sono in un momento positivo e Zaza può aiutare la squadra e magari ritrovare subito la via del gol.

ATTACCANTI NON CONSIGLIATI

Christian Kouamé

La freccia dell’attacco del Genoa sta disputando una discreta prima stagione in A, ma a Marassi arriva la Juve: l’ivoriano rischia di correre tanto senza la palla e di non avere occasioni da gol. Un’insufficienza in pagella semplice, ecco. Magari la Juve sarà stanca dopo la partita di martedì, ma se avete altre scelte lasciarlo fuori è una mossa saggia.

Gervinho

All’ultima giornata si è divorato un gol contro il Genoa a porta vuota che ha fatto disperare tutti i suoi fantallenatori. Contro la Lazio sarà una partita complicata, Gervinho rischia di faticare. Anche in questo caso, con buone alternative, potete evitare di schierarlo.

Rodrigo Palacio

Il Bologna affronterà il Torino in una partita non semplice, la difesa di Mazzarri concede pochissimo, con Izzo e Nkolou che si stanno affermando come due dei migliori difensori di questa stagione. Per Palacio si prospetta una partita più di sacrificio, virate su altro.

Mirco Antenucci

Il leader della SPAL sta deludendo: fin qui solo 3 gol in campionato, nelle ultime settimane ha anche perso il posto da titolare. Nell’attacco di Semplici sabato ci sarà ancora Floccari insieme a Petagna, Antenucci partirà ancora fuori. Meglio evitare un senza voto oppure un misero 6 guadagnato negli ultimi minuti di gioco.

Gregoire Defrel

La notizia ha fatto il giro del web: in settimana l’attaccante francese ha distrutto la sua auto, guidava in stato di ebrezza ed è stato poi fermato dalla polizia. Dopo le scuse di Defrel, Giampaolo sta pensando addirittura di lanciarlo da titolare, magari da trequartista. Ma dopo questo brutto episodio Defrel è da lasciare fuori, potrebbe rischiare un’altra partita da anonimato.