Non si può dire che quest’ultimo periodo stia particolarmente sorridendo al Napoli. Gli azzurri, dopo un grande inizio di stagione, stanno affrontando un momento di difficoltà sia in termini di risultati che di infortuni. Diversi punti lasciati per strada contro avversari abbordabili, o per lo meno inferiori sulla carta, hanno aumentato il distacco dei partenopei da una Juventus comunque incontenibile ed innarrivabile. Oltre a ciò l’eliminazione dalla Coppa Italia da parte del Milan, ha complicato maggiormente i piani, anche se forse ora gli uomini di Ancelotti sono concentrati maggiormente sull’unico trofeo rimasto a disposizione, ovvero l’Europa League dove ora però dovrà affrontare l’Arsenal.

Ancelotti comunque non può star molto tranquillo visti i recenti infortuni che stanno piano piano indebolendo la rosa dei campani. Al trauma subito da Ospina nel match contro l’Udinese infatti, si è aggiunta la perdita di Fabian Ruiz, che a causa di un attacco molto forte di febbre è stato costretto a saltare l’impegno con la nazionale dove avrebbe dovuto esordire per la prima volta nella squadra maggiore. Nonostante ciò su di lui filtra grande ottimismo dalle parti di Castel Volturno visto come dovrebbe esser già recuperato e reinserito attivamente nel gruppo già per la delicata sfida contro la Roma.

Ora però il Napoli dovrà fare i conti con un altro infortunio pesante come quello di Diawara. L’ex Bologna difatti sarà costretto a rimanere fuori fino a maggio per una micro frattura al piede che rischia di costargli la stagione intera. Nonostante le prestazioni del guineano siano notevolmente inferiori rispetto a quelle mostrate nelle scorse stagioni, con il sospetto che si stia perdendo un giocatore di prospettiva, Diawara rimane un tassello fondamentale per lo scacchiere di Ancelotti, vista la partenza di Hamsik e Rog. L’allenatore emiliano si vede a questo punto ridotte a tre singoli elementi(Allan, Ruiz e Zielinski) le sue rotazioni in mediana.

Già contro la Roma il tecnico ex Milan avrà la coperta estremamente corta a causa della squalifica di Zielinski. Col senno di poi Rog andava ceduto in prestito?