Antonio Conte non sarà il nuovo allenatore della Juventus.

Il tecnico leccese era stato accostato negli ultimi giorni, dopo la sua smentita sulle notizie riguardanti la Roma, alla squadra ora guidata da Massimiliano Allegri. Secondo le nostre fonti, al momento Conte è molto vicino all’approdo all’Inter. Diventa dunque sempre più improbabile un suo clamoroso ritorno in bianconero.

IL FUTURO DI ALLEGRI E GUARDIOLA

La situazione Allegri-Juventus è però ancora in bilico: la possibilità di un addio era già stata annunciata ben prima della sconfitta in Champions con l’Ajax, quando poi, lo stesso tecnico ex-Milan, era intervenuto per calmare le acque annunciando di voler rimanere almento un altro anno.

Allo stato dei fatti, lo scenario che vede Max Allegri per un ultimo anno alla corte della Vecchia Signora è quello più verosimile ma c’è dell’incertezza e come capita le cose possono cambiare all’improvviso. Situazione molto simile è quella riguardante Pep Guardiola, papabile sostituto in caso di eventuale cambio sulla panchina bianconera. Lo Spagnolo, probabilmente, resterà al City per un altro anno e poi andrà via al 99% in cerca di una nuova esperienza. A questo punto, si può affermare che il tecnico ex Barcellona non siederà sulla panchina della Juventus nella prossima stagione.