Si delinea sempre con più incertezza il futuro della Juventus nella prossima stagione. Con un Massimiliano Allegri non totalmente certo della permanenza nel capoluogo piemontese, anche svariati giocatori stanno riflettendo se restare nella società torinese o meno. In giornata sono arrivate due notizie sul futuro di due calciatori della compagine vincitrice campione d’Italia.

VALIGIE IN MANO?

Risultati immagini per cancelo cityJoao Cancelo, acquistato solamente la scorsa sessione di mercato estiva dal Valencia, pare già pronto ad una nuova partenza. Guardiola infatti lo avrebbe espressamente richiesto alla propria dirigenza, vedendo nel terzino lusitano un difensore di fascia estremamente funzionale al proprio metodo di gioco. Il Manchester City pare abbia già proposto alla Juventus una somma di circa 60 milioni di euro, cifra per la quale Paratici potrebbe anche decidere di far partire il giocatore. Il calciatore alla Juventus è costato 40 milioni e con un anno di ammortamento la plusvalenza sarebbe di circa 28 milioni, cifra assai considerevole una volta messa a bilancio.

Cancelo inoltre non sembra esser mai entrato nelle grazie di Massimiliano Allegri data la vena troppo offensiva del giocatore. Il portoghese non offre molte garanzie in fase difensiva e questo sarebbe visto di cattivo occhio dal tecnico livornese. Facile dedurre quindi che l’allenatore ex Milan, se rimanesse in carica per un ulteriore anno, non si opporrebbe alla cessione del giocatore.

“RESTO AL 100%”

Risultati immagini per MATUIDI RESTO AL 100%

“Futuro? Alla Juve sto bene, mi trovo come a casa e non ho problemi. Resto al 100% e sul rinnovo ci penserà Raiola. Lui ne sa più di tutti”.

Queste le dichiarazioni rilasciate da Blaise Matuidi al noto quotidiano torinese La Stampa. Dichiarazioni che non sembrano di rito, ma attestano un’unione forte fra la società ed il giocatore. D’altronde ad oggi la rosa non presenta a centrocampo profili con caratteristiche simili al francese e la stagione del campione del mondo è stata molto più che positiva.

Nella lunga intervista ha inoltre affermato come un ipotetico ritorno di Paul Pogba a Torino sarebbe accolto con grande auspicio, non solo da Matuidi ma da tutta la squadra.

“Pogba? Tutti i grandi giocatori sono benvenuti: gli auguro il meglio e di prendere la decisione più giusta. Solamente lui conosce la situazione e sa quanto è forte”.

D’altronde, con il Manchester il rapporto è molto complicato e la mancata qualificazione dei Red Devils alla prossima Champions League potrebbe ulteriormente agevolare la partenza del centrocampista francese. Per ora, ovviamente, è solo una romantica suggestione.