L’Atletico Madrid non se ne sta con le mani in mano. Dopo l’annuncio di ieri sera di Griezmann, che tramite videomessaggio ha avvisato i tifosi della sua partenza quest’estate, i Colchoneros si sono già buttati nella caccia per il sostituto del Petit Diable. Non sarà di certo facile sostituire un giocatore prezioso come il francese, ma i nomi che orbitano attorno alla squadra di Simeone sono tutt’altro che secondari.

 

L’ADDIO

Ieri sera, attorno alle 22: 20, l’Atletico Madrid ha pubblicato un video di due minuti sui social nel quale Antoine Griezmann avvisava i tifosi dell’Atletico della sua imminente partenza estiva. La clausola di 200 milioni, che calerà però dal primo luglio a 120, sarà pagata probabilmente dal Barcellona, squadra da sempre molto interessata alle prodezze del numero 7.
Quella tra Griezmann e l’Atletico è stata una storia intensa e profonda. Qui Grizou ha vinto i primi trofei e si è consacrato nell’Olimpo del calcio come uno dei migliori attaccanti in circolazione. E’ arrivato a Madrid con la percezione del poter essere un campione e se ne va come un top player mondiale, con 133 reti alle spalle, una Supercoppa Spagnola, un’Europa League una Supercoppa Uefa e infine un mondiale con la Francia.
Sostituirlo non sarà facile.

Icardi e Dybala, due degli indiziati per sostituire Griezmann.

I SOSTITUTI

Ma i nomi dei sostituti che girano sono più che rispettabili.

Secondo AS, noto quotidiano spagnolo, tutte e 3 le ipotesi sono conoscenze italiane: il primo è Mauro Icardi. Sicuramente la storia più controversa di questa stagione, una telenovela infinita tra fascia di capitano revocata, esclusione dalla prima squadra e critiche pesanti. Il rapporto con i tifosi dell’Inter e con la società non è certamente dei migliori, in più le prestazioni di quest’anno sono state sotto tono, perciò una sua partenza è più che plausibile.

Proprio come concreta potrebbe rivelarsi la pista che porta a Paulo Dybala. L’annata ancora in corso è stata deludente per il fantasista argentino e un accumulo di fattori potrebbe spingerlo lontano da Torino. La luce che attira Ronaldo su di sé ha finito per eclissare il numero 10, che non si è mai trovato a suo agio. Un altro elemento che spinge Dybala verso l’Atletico Madrid è che nel marzo del 2018 c’era già stato un incontro con Simeone, sebbene formalmente non fosse per discutere di mercato.

Infine Cavani. Forse il sogno più grande della focosa estate che investirà Madrid. Il Cholo è da sempre un estimatore del Matador, il quale ora più che mai sembra poter lasciare Parigi. L’ex Napoli dopo 6 stagioni vissute all’ombra della Torre Eiffel, sarebbe disposto a rimettersi in gioco in una nuova piazza a 32 anni. 5 scudetti, 5 coppe di lega francesi, 4 coppe francesi e 4 Supercoppe, condite da 2 titoli di capocannoniere, fanno di lui uno degli attaccanti più temibili in circolazione.

Tra Icardi, Dybala e Cavani, l’Atletico Madrid è pronto a pescare il pezzo da novanta. I soldi non saranno un problema, ma sostituire Griezmann non sarà un’impresa agevole.