“Ramos via dal Real”. Apriva così qualche giorno fa l’edizione sportiva il “Mundo deportivo”, lanciando letteralmente una bomba di mercato. Le notizie di fuga però, questo pomeriggio, sono state letteralmente spazzate via dal calciatore stesso.

LE DICHIARAZIONI

A sciogliere ogni tipo di dubbio sul suo futuro ci ha pensato Sergio Ramos in persona, tramite una conferenza stampa al centro sportivo del Real Madrid a Valdebebas programmata nelle ultime ore dal club, intento a porre fine alle voci di mercato sul difensore della nazionale spagnola:

“Voglio fare chiarezza sul mio futuro dopo le tante speculazioni dell’ultimo periodo: sono madridista e voglio finire la carriera con questa squadra – precisa fin da subito Ramos. Ho sempre detto che non avrei mai lasciato il Real Madrid, giocherei anche gratis per questa maglia”

Immagine correlata

Il contratto in scadenza nel 2021 e la voglia del Real Madrid di aprire un nuovo corso hanno alimentato, tra i media spagnoli, le voci di un probabile addio del difensore per dissidi con il presidente del Real Madrid Florentino Perez. Ma Sergio Ramos, anche su questo punto, è categorico:

“Io e il presidente abbiamo una relazione padre-figlio. Non abbiamo ancora parlato del mio contratto ma questo non è un problema”

È una pura questione d’amore per il club, fa intendere Sergio Ramos, intenzionato a rifiutare persino i mega-contratti giunti dal medio-oriente

“Le offerte dalla Cina potrebbero farmi cambiare idea? No, ma devo ammettere che sono molto allettanti, non sono uno che mente. Quando indosso questa camicetta, però, io mi sento realizzato. Ed è per questo che, da capitano, resto per costruire un Real Madrid sempre più forte, tutti insieme”