Nella giornata di ieri Gianluigi Buffon ha annunciato che non rinnoverà il contratto che lo legava al Paris Saint-Germain. Una decisione che probabilmente sarà stata comunicata già da tempo, permettendo dunque al club di poter far partire il casting per la successione. Alphonse Areola non ha offerto grosse garanzie e non sembra essere ancora pronto per diventare il titolare di una squadra che lotta per la vittoria della Champions League. Discorso diverso per Kevin Trapp, reduce da un’ottima stagione in prestito con l’Eintracht Francoforte: proprio per tale motivo, i tedeschi le stanno provando tutte per strappare un trasferimento a titolo definitivo.

Il presidente Al-Khelaïfi, tuttavia, vorrebbe regalare un “colpo da 90” ai propri tifosi, affidando le chiavi della porta ad un calciatore capace di assicurare un rendimento costante: proprio quello che il duo Buffon-Areola non è riuscito mettere a disposizione della squadra. Secondo le ultime indiscrezioni, i nomi più caldi al momento sono due: David de Gea e Gianluigi Donnarumma.

POST-BUFFON: la situazione

Per il portierone del Manchester United, il PSG avrebbe offerto circa 80 milioni di euro, una cifra che potrebbe accontentare le esose richieste dei Red Devils. Resta, dunque, da sciogliere il nodo legato all’ingaggio: nei prossimi giorni i parigini si incontreranno con il procuratore di de Gea, Jorge Mendes, per procedere alla lettura del contratto offerto.

Buffon-Donnarumma-de Gea-PSG-calciomercato

fonte immagine: profilo instagram gigiodonna99

Più difficile, invece, la pista che porta a Donnarumma. Il caos in casa Milan, suggellato dall’addio di Gattuso e Leonardo – con ques’ultimo che potrebbe proprio accasarsi a Parigi -, non stimola di certo i desideri di permanenza dei calciatori più desiderati. Nonostante Gigio a più riprese abbia dichiarato il suo spassionato amore per il Diavolo, Mino Raiola potrebbe convincerlo a sposare un progetto decisamente più ambizioso e di caratura internazionale che gli assicurerebbe la partecipazione alla Champions League – sfuggita al Milan all’ultima giornata – e un ingaggio notevolmente ritoccato.

All’ombra della Tour Eiffel si fa sul serio: de Gea o Donnarumma per il post-Buffon?

(fonte immagine di copertina: profilo instagram gianluigibuffon)