Il Manchester United incomincia a scaldare i motori in vista della prossima stagione. L’annata appena conclusa si è rivelata fallimentare e a poco è servito esonerare Jose Mourinho al fine di rimpiazzarlo con Ole-Gunnar Solskjær : l’impatto dell’ex-attaccante norvegese è stato determinante nei primi mesi ma, sul lungo termine, il tecnico non ha mantenuto la continuità che i tifosi del Manchester United speravano.

Nonostante un 6° posto che sa di Europa League accumulato con 66 punti , la dirigenza dei Red Devils ha ritenuto opportuno ripartire dal medesimo tecnico ed ha già avviato la campagna trasferimenti sulla base delle sue necessità.

Arriva, così, Daniel James dallo Swansea City: la giovane ala classe 1997 ha disputato una buonissima stagione tra le fila dello Swansea – in Championship – tanto da attirare su di sé le attenzioni di numerosi club inglesi. A spuntarla, però, è stato proprio lo United, rivelatosi sin dal primo momento la scelta prioritaria del gallese.

Il suo cartellino costerà circa 20 milioni di euro e rotti ed uno dei suoi sponsor principali è quel Ryan Giggs che ad Old Trafford conoscono molto bene: l’attuale tecnico della selezione gallese, infatti, lo ha già convocato, dandogli modo di segnare la rete valevole l’uno a zero all’esordio contro la Slovacchia.

(Fonte immagine copertina: profilo ufficiale Instagram di Daniel James).