Dopo un solo anno di lavoro, le strade di Daniele Pradè e dell’Udinese si sono divise. In mattina infatti, il club ha comunicato con una nota ufficiale, pubblicata sul proprio sito, la decisione ufficiale: Pradè non sarà più il direttore dell’area tecnica dei bianconeri che ora dovranno mettersi al lavoro per sostituire il più velocemente possibile l’ex dirigente della Fiorentina.

IL COMUNICATO

La scelta sarebbe arrivata in conseguenza di un comune accordo tra società e dirigente, i quali in mattinata si erano incontrati per discutere del rinnovo del contratto. Proprio dal comunicato del club si può apprendere la volontà da ambo le parti di interrompere questo rapporto professionale:

 “Udinese Calcio e Daniele Pradè comunicano di aver deciso di comune accordo di non rinnovare il rapporto di collaborazione per la prossima stagione. 

La società vuole ringraziare Daniele per il grande lavoro svolto nel corso della stagione 2018/2019, per la dedizione dimostrata e per la professionalità messa a disposizione dei colori bianconeri. Tutta Udinese Calcio augura a lui il meglio per il suo futuro professionale.”

A poche ore di distanza è stata resa nota anche una lettera di ringraziamento da parte dello stesso Pradè, il quale ha omaggiato ogni componente dello staff per aver centrato l’obiettivo salvezza ma soprattutto i tifosi per il calore con cui lo hanno accolto e l’apporto alla squadra che non è mai venuto meno.

Fonte immagine copertina: account Instagram Udinese