Il Milan, per ora, può tirare un sospiro di sollievo: il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna, infatti, ha aggiornato la lista delle udienze in programma fino al 14 agosto 2019 e in questo elenco non compare quella che vedrebbe coinvolti la squadra rossonera e l’UEFA, relativa alle possibili sanzioni per l’infrazione del Fair Play Finanziario. Per l’organo federale, ci sarebbero, prima dei rossoneri, questioni da risolvere relative ad altri club (tra cui Cruzeiro e Rubin Kazan).

Se le cose dovessero rimanere così, la partecipazione del Milan all’Europa League non dovrebbe essere in dubbio, dal momento che i preliminari inizieranno a fine luglio. I verdetti del campionato sarebbero così confermati: Milan direttamente ai gironi, Roma ai preliminari e Torino fuori da ogni competizione (in caso di esclusione del Milan, invece, i giallorossi andrebbero direttamente ai gironi e i granata ai preliminari). Solo se venisse richiesto un procedenimento d’urgenza le cose potrebbero cambiare, ma al momento niente di tutto ciò è  previsto.

Fonte: profilo Instagram ufficiale del Milan

Fonte immagine in copertina: profilo Facebook ufficiale del Milan