Quest’anno la Fiorentina ha vissuto una stagione da incubo con lo spettro della retrocessione, sempre dietro l’angolo fino all’ultima giornata.
Dopo un inizio incoraggiante i viola hanno subito una flessione inverosimile, accumulando la pochezza di 15 punti nel girone di ritorno, destando grandi preoccupazioni in tutto l’ambiente per il futuro.

Difatti in questi primi giorni di mercato l’orizzonte è già cambiato drasticamente, con l’acquisizione da parte di Commisso della società e già i primi nomi messi in vendita sul mercato, come il francese Veretout.
Oltre a ciò la nuova viola sta provando a rivoluzionare il proprio asset dirigenziale, partendo da un nuovo direttore sportivo: Daniele Pradè. Il nuovo dirigente della Viola ha recentemente interrotto il suo rapporto con l’Udinese, che in giornata ha annunciato il suo successore.

Si tratta di un ritorno per l’ex Roma, che dalle parti del Franchi ha già trascorso quattro anni tra il 2012 ed il 2016, durante i quali aveva raggiunto tre quarti posti ed una finale di Europa League.

Ora si aprono nuovi scenari per la Fiorentina, che da subito avrà voglia di tornare in alto.

 

Fonte immagine di copertina: account Instagram della Fiorentina