Soltanto pochi mesi fa il Liverpool era ad un passo dall’assicurarsi le prestazioni di uno dei migliori calciatori dell’intero panorama francese, Nabil Fekir. La trattativa si era arenata a causa delle pretese economiche del Lione, ritenute fuori portata per il club inglese. I 53 milioni richiesti da Jean-Michel Aulas, l’istrionico presidente dell’OL, avevano spaventato Jürgen Klopp, che preferì abbandonare la pista che portava al franco-algerino. Ma, adesso, sembrano essersi verificate nuovamente le condizioni affinché l’affare, saltato nel giugno 2018, possa andare in porto. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, il tecnico tedesco sarebbe entusiasta di accogliere Fekir, considerato come una delle mosse di cui i Reds necessitano per spodestare il City dal dominio in Premier League.

Nonostante il secondo posto dell’ultima stagione e la strabiliante vittoria della Champions League che hanno rinvigorito e non poco le già facoltose casse del club, il Liverpool è alla ricerca di uno sconto sul prezzo del cartellino. In questo senso, l’amichevole a Ginevra del prossimo 31 luglio fra le due squadre potrebbe essere decisiva nello sciogliere questo nodo. L’LFC potrebbe versare, come conguaglio aggiuntivo alla cifra da pattuire, gli introiti generati dalla partita in questione.

Entrambi i club vorrebbero concludere l’accordo, accontentando la volontà del calciatore, desideroso di confrontarsi con il calcio made in UK.

(fonte immagine di copertina: profilo instagram @nabilfekir)