L’Atletico di Simeone è a un passo dall’acquistare il giovane Marcos Llorente, centrocampista classe ’95 di proprietà del Real Madrid. I Colchoneros non si sono fatti cogliere alla sprovvista dalla decisione del Manchester City di pagare la clausola da 70 milioni per Rodri.

Nelle ultime settimane infatti, la dirigenza aveva seriamente preso in considerazione l’ipotesi che il centrocampista potesse accettare una tra le numerose offerte pervenute. La società ha così deciso di tutelarsi e ha vagliato diversi nomi prima di giungere al prescelto: Marcos Llorente.

VIA LIBERA

Fondamentale per sbloccare la trattativa è stato il consenso di Zidane che ha dato il suo benestare affinchè Llorente potesse partire. Nell’ultima stagione infatti, il giocatore è passato da essere fondamentale sotto la gestione Solari a semplice riserva dopo l’arrivo di Zizou. Inoltre la grande rivoluzione in casa Real non lascia ampi spazi per potersi mettere in luce e conquistare un posto fra i titolari, da qui la scelta da parte di Llorente di trasferirsi sull’altra sponda di Madrid.

I numeri dell’ultima stagione testimoniano la poca fiducia riposta sul giocatore: Llorente ha collezionato appena 16 presenze in tutto l’anno, realizzando due goal di cui uno nella finale del Mondiale per Club. La firma del contratto sembra essere veramente vicina e Llorente è già pronto a conquistare il cuore dei suoi nuovi tifosi.

(Fonte immagine copertina: profilo Instagram dell’Atletico Madrid.)