Tra voci di mercato e trattative effettivamente andate in porto, qual è la nazione che ha investito più soldi finora? L’Italia è sul podio.

LE CIFRE

A comandare in questa speciale classifica vi è la Liga con 808 milioni di euro, davanti a Germania (434), Italia (352), Inghilterra (197) e Francia (36). In Spagna, come riporta l’analisi condotta dal portale spagnolo AS, lo scopo di così tante risorse è figlio di squadre big motivate a porre fine alla siccità della scorsa stagione – come il Real Madrid – o a sistemare e correggere in modo parziale la squadra – come il Barçellona. Il resto, è animato da una terra di mezzo di squadre desiderose di arrivare all’obiettivo minimo.

Il record estivo della Liga? La scorsa stagione, con 887 milioni di euro, cifra sicuramente superabile grazie ai possibili acquisti nelle prossime settimane di Griezmann – dall’Atletico Madrid al Barcellona – e Joao Felix – dal Benfica all’Atletico Madrid. La città spagnola che finora ha investito di più? Madrid, e sicuramente non per gli investimenti dei Colchoneros. I Blancos, se nella scorsa sessione estiva di calciomercato sono arrivati a spendere 146,2 milioni senza colmare effettivamente il gap tecnico lasciato da Ronaldo, in queste settimane hanno sono già raddoppiato: 303 milioni di euro, cifra monstre ingigantita da un affare come Eden Hazard, strappato al Chelsea per 100 milioni.