Au revoir Psg.
Dani Alves ha annunciato ieri notte in un lungo post sui social l’addio al club parigino dopo due stagioni, ovvero alla scadenza del contratto firmato dopo l’esperienza alla Juventus.

L’ADDIO

Il difensore brasiliano, impegnato ora in Copa America e autore di un gol nell’ultima gara con il Perù, ha scritto:

“Oggi chiudo un altro ciclo nella mia vita, un ciclo fatto di vittorie, di crescita e di esperienze. Vorrei ringraziare la famiglia del Psg per avermi dato l’opportunità di scrivere insieme una pagina nella storia di questo club. Ringrazio tutto lo staff per l’affetto, il rispetto e la complicità fin dal primo giorno… Rendete questo club un po ‘più speciale”. E ancora: “Sono stati due anni di resilienza e di continuo reinventarsi per compiere la mia missione, ma nella vita tutto ha un inizio, uno sviluppo centrale e una fine, ora siamo giunti a quel momento. Mi scuso se in qualche momento non sono stato all’altezza, mi scuso se a volte ho sbagliato, ma ho sempre cercato di dare il massimo. Grazie a tutti i compagni per i momenti vissuti, alle risate insieme, alla noia che i tuoi pigri spiriti mi hanno fatto passare. Un grande abbraccio a tutti e spero non vi manchino le mie follie!”

E ORA?

Come scritto oggi da France Football le ipotesi potrebbero essere addirittura cinque: l’idea più accreditata è quella di un futuro in Premier League, dopo tanti anni passati in Spagna (tra Siviglia e Barcellona), uno in Italia (Juventus) e due in Francia. Alves può far comodo a tanti, ma voci parlano al momento soprattutto di Manchester (United e City). Non è da scartare anche l’opzione Cina: è una destinazione popolare per i brasiliani nelle ultime stagioni. Ce ne sono venti, in Chinese Super League, fatto che rende il Brasile il Paese che esporta il maggior numero di giocatori in Cina. Dani Alves potrebbe lasciarsi tentare dall’idea di raggiungere alcuni dei suoi connazionali nell’Impero centrale, nel Guanghzou Evergrande, ad esempio, dove giocano Paulinho e Talisca, o allo Shanghai SIPG dove troverebbe Oscar e Hulk. La scelta più romantica, però, sarebbe un ritorno al Barcellona. La radio catalana RAC 1 ha affermato che il brasiliano si sarebbe offerto alla società blaugrana, in cui ha ovviamente lasciato grandi ricordi. Inoltre, un ritorno di Dani Alves potrebbe anche facilitare quello di Neymar, annunciato con insistenza nei giorni scorsi. La soap opera potrebbe durare…

Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram di Dani Alves