Simone Zaza potrebbe lasciare il Torino. Secondo quanto riportato da La Stampa, l’attaccante ex-Juve potrebbe essere sacrificato, in quanto non pienamente al centro del progetto di Mazzarri. In Italia il classe ’91 piace a molte squadre, che però sono spaventate dall’alta valutazione del giocatore che oscilla tra i 10 e i 15 milioni di euro. Il Sassuolo, però, sarebbe molto contento di un suo ritorno e per abbassare la valutazione e anche guadagnare, potrebbe mettere sul piatto Alfred Duncan. Il centrocampista ghanese interessa molto al Torino e la sua valutazione è intorno ai 20 milioni di euro. Ecco perché uno scambio con un conguaglio da parte del Toro potrebbe essere la strada più semplice per arrivare al centrocampista.

UN RITORNO E UN SALTO DI QUALITÀ

Per Zaza si tratterebbe di un ritorno. Ha già giocato, infatti, nei neroverdi tra il 2013 e il 2015, totalizzando 64 presenze e 20 goal. Attualmente con Mazzarri potrebbe trovare spazio nel 3-4-1-2, ma non nel 3-4-3. Per questo un ritorno a “casa” potrebbe veramente far bene all’attaccante lucano.

Duncan, invece, è al Sassuolo dal 2015 ed è certo della titolarità. Vero perno del centrocampo che tutti gli allenatori che sono passati da quella panchina non hanno mai tolto. Ad oggi, con gli emiliani, ha collezionato 106 presenze e 6 reti. A 26 anni però potrebbe essere arrivato il momento di alzare l’asticella e il Torino, che giocherà almeno i preliminari di Europa League, potrebbe essere la sua grande occasione.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di Simone Zaza