LA GAZZETTA DELLO SPORT

La Gazzetta dello Sport, in primo piano, propone un approfondimento sulla nuova Juventus di Maurizio Sarri che, nella giornata di ieri, ha ricominciato ad allenarsi: il nuovo tecnico si concentrerà su un nuovo stile di gioco che coinvolga le proprie stelle a livello tecnico. ADL vede la trattativa per James sempre più vicina alla chiusura: tra Napoli e Real Madrid manca, difatti, solo l’accordo sulle tempistiche e metodi di pagamento. L’Inter lavora alacremente per Lukaku. Il belga è l’obiettivo numero uno dell’Inter di Conte e la dirigenza farà carte false per mettere nelle mani del nuovo tecnico il tanto agognato attaccante. La stessa Inter ed il Milan lavorano inoltre ad un progetto comune, quello che vedrebbe le due società coinvolte nella creazione del nuovo stadio.

IL CORRIERE DELLO SPORT

Il Corriere dello Sport dedica ampio spazio alle dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis; il presidente del Napoli discute di James, Rodrigo, Elmas ed Icardi in chiave Napoli con una piccola chiosa sull’attaccante argentino: “Icardi-Insigne? No, grazie, Icardi sembra più vecchio!”

Il caso Higuain non abbandona la Juventus: il numero nove bianconero è ancora molto amato dai tifosi che gli dimostrano tutto l’affetto possibile. La Roma, però, è in agguato e pronta ad offrirgli un posto da titolare ed il rilancio.

L’Inter di Conte lavora per battere la Juventus e i giallorossi di Fonseca si dedicano al mercato: nel mirino, infatti, c’è Toby Alderweireld del Tottenham.

TUTTOSPORT

Tuttosport esordisce con un’interessante intervista a de Vrij che non può non lasciarsi andare a qualche commento sull’amico e compagno di Nazionale Matthijs de Ligt: i due olandesi, presto, si sfideranno nel derby d’Italia. La vicenda Higuain viene raccontata anche dal quotidiano piemontese che svela come nei piani bianconeri non ci sia più l’ex-Napoli ma, piuttosto, l’attaccante argentino dei rivali dell’Inter, Mauro Icardi.

Il Torino, nel frattempo, si prepara all’eurodebutto, mentre l’Atalanta sta cercando di organizzare la propria Champions League a San Siro, con l’avallo di tutte le parti chiamate in causa.