Dopo le furenti parole di Conte in conferenza stampa l’Inter accelera. L’ira del tecnico salentino ha ridestato la dirigenza neroazzurra, che ora ha deciso di riunirsi per pianificare definitivamente le prossime mosse di calciomercato.
L’Inter è sbarcata a Nanchino, città cinese nella quale tra 3 giorni affronterà gli storici rivali della Juventus per un incontro dell’International Champions Cup. Sebbene sia solo calcio d’estate senza reali obiettivi o poste in palio, entrambe le squadre ci tengono a vincere.

Fonte: account Instagram Icardi

 

INTER-JUVENTUS

L’incontro tra la Juventus e l’Inter però non sarà solo sul campo. Come riferito da Christian Recalcati, giornalista in collaborazione con la redazione di Numero Diez, le due società hanno pianificato un incontro per decidere il futuro di Icardi. L’argentino è stato ufficialmente messo fuori rosa prima da Marotta e poi da Conte, e i bianconeri sembrano essere la squadra del suo prossimo futuro. Naturalmente la Juventus ha il coltello dalla parte del manico in questa trattativa, dato che l’accordo con il giocatore già è stato ottenuto. Inoltre l’Inter lo ha già dipinto come un peso da eliminare il prima possibile, perciò Paratici potrà far abbassare il prezzo vertiginosamente.

Fonte immagine: profilo Instagram ufficiale Inter

 

TUTTI INSIEME

Ma la dirigenza ora è decisa a dare una svolta a questa estate. Sempre secondo Christian Recalcati, Ausilio e Marotta sono prossimi a sbarcare in Cina e qui si riuniranno con i vertici alti della società. Difatti oltre a loro, all’imminente summit di mercato che sancirà le prossime mosse dell’Inter, parteciperanno anche i due Zhang. Sia Steven, presidente dell’Inter nato proprio a Nachino, che Jindong, il patron neroazzurro che un po’ a sorpresa ha confermato la sua presenza alla cruciale riunione.
L’Inter è a una svolta. Un bivio che deve restituire il sorriso già smarrito a Conte. 

 

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram Inter