Uno dei colpi più importanti di questa sessione estiva, fin qui, è stato quello che ha messo a segno il Manchester United, che ha ingaggiato Harry Maguire. Il centrale inglese è arrivato dal Leicester per una cifra vicina ai 90 milioni di euro, diventando il difensore più costoso della storia. Un acquisto ad effetto con cifre da capogiro, che sarebbe potuto arrivare ad Old Trafford già 6 anni fa, quando il manager dei Red Devils era David Moyes.

Il primo sostituto di Alex Ferguson ha dichiarato, durante la trasmissione talkSPORT, che Maguire fu notato già nel 2013, ma venne scartato perché ritenuto con un fisico non all’altezza, troppo grosso. Maguire giocava nello Sheffield e il suo valore era di circa 5 milioni di euro. La maglia dei Red Devils è arrivato a vestirla lo stesso, ma il prezzo del suo acquisto è diventato – utilizzando un eufemismo – leggermente più alto. Moyes, nel frattempo, non ha lasciato un buon ricordo nei tifosi dello United, e dopo queste sue dichiarazioni la situazione non migliorerà.

Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram Maguire