Domani, in occasione del match esterno con il Bournemouth, David Silva festeggerà le 400 presenze con il Manchester City, nella sua ultima stagione in Inghilterra. Verso di lui sono arrivate parole al miele da parte del suo tecnico Pep Guardiola, sintomo di grande stima per quanto dimostra in campo e anche fuori.

Inizialmente Pep ha ammesso di aver pensato che un giocatore della statura di David Silva avrebbe incontrato diverse difficoltà in un campionato fisico come la Premier League.

“Sì, ero convinto che Silva in Premier avrebbe faticato moltissimo. Un giocatore tecnico, per come vedevo il calcio inglese da fuori, pensavo che forse avrebbe vacillato.”

Il tecnico catalano ha però dichiarato in seguito ai microfoni di AS:

“Fortunatamente mi sbagliavo. Muovendosi negli spazi stretti è davvero bravo, uno dei migliori. Uno dei giocatori più intelligenti che abbia mai visto.”

Inoltre Guardiola ha ribadito come siano ormai dieci stagioni che il suo centrocampista numero 21 tiene ad alti livelli. Da poco è stato anche scelto dallo spogliatoio come successore di Vincent Kompany per quanto riguarda la fascia da capitano. Il suo allenatore ha sottolineato anche questo aspetto che fa di lui un grande uomo spogliatoio oltre che un campione dalle indubbie capacità tecniche.

“Ha molta esperienza, sa esattamente di cosa ha bisogno la squadra, cosa deve fare. Ogni capitano è diverso, ha una personalità diversa. Deve fare ciò in cui crede.”

David Silva taglierà quindi il traguardo delle 400 presenze con i citizens, con i quali conta un palmares di tutto rispetto, 4 volte vincitore della Premier League, 4 coppe di Lega e 2 FA cup.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale David Silva