Le novità in casa Inter giungono direttamente da Lugano, Svizzera, dove i nerazzurri stanno svolgendo la classica preparazione estiva. Tra i due già vociferati calciatori considerati fuori rosa, Radja Nainggolan e Mauro Icardi, la novità è il rientro del belga in gruppo nella seduta tattica odierna, mentre rimane invariata l’esclusione dell’ex capitano.

(Fonte immagine: profilo Instagram dell’Inter)

Cambia di marcia nerazzurro? Può sembrare così, ma dalla società non sembra esserci un passo indietro riguardo alla cessione di Nainggolan. Difatti, il rientro nella seduta tattica del belga sembra una temporanea scelta da parte di Conte per sostituire l’assenza di Politano – momentaneamente fermo per un risentimento muscolare.

D’altronde, il futuro dei due calciatori qui sopracitati era già stato delineato dall’amministratore delegato del club nerazzurro Beppe Marotta nelle sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport di qualche giorno fa:

“Ci sono due giocatori che non sono centrali in questo momento nel progetto Inter. Mi riferisco a Nainggolan e a Icardi. Hanno ingaggi pesanti e quindi non facilissimi da sistemare, pur riconoscendo ovviamente il valore sportivo. In una progettualità bisogna anche trovare i profili giusti. Abbiamo avuto modo di parlare con molta schiettezza e franchezza ai diretti interessati, pur nel rispetto di quelli che sono i loro valori contrattuali e valori professionali, ma abbiamo spiegato quella che è la presa di posizione della società”

 

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram dell’Inter