Marcos Evangelista de Morais, noto semplicemente come Cafu, è in un mare di guai. Di certo tutti ce lo ricordiamo per le sue perenni corse senza sosta sulla fascia destra, che è stato il suo regno quando giocava a calcio. Ora però la vita del brasiliano è cambiata.
Secondo quanto riferito dal quotidiano brasiliano Folha de S.Paulo, il tribunale brasiliano ha deciso di togliere a Cafu cinque sue proprietà, a causa di una montagna di debiti accumulati. Sono sempre gli stessi debiti che ha accumulato con la Capi Penta International Player, una società di procuratori sportivi di proprietà dell’ex terzino stesso e della moglie Regina. Pare che alla coppia per via della suddetta società siano state pignorate ben 15 proprietà.
I tempi in cui Cafu arava il campo sono passati. Ora è nei guai fino al collo. E pensare che è l’ambasciatore del Brasile per i prossimi Mondiali in Qatar nel 2022.

 

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram Cafu