Nell’era moderna i social media stanno acquisendo un’importanza sempre più ingente nella quotidianità dell’individuo. Secondo eminenti studi, quasi tutti gli individui di età compresa fra i 15 ed i 25 anni passa in media circa 2 ore della propria giornata sui maggiori social esistenti: Whatsapp, Instagram, Facebook, Youtube oppure Twitter. In questo periodo, restare al passo con i tempi è probabilmente una priorità ed anche le società calcistiche devono far fronte a queste esigenze. Qualsiasi società, nel proprio organico, presenta la figura del social media manager, elemento in grado di curare l’immagine social della propria società.

La Serie A può annoverare differenti professionisti in questo ambito, più o meno competenti. Nonostante ciò negli ultimi anni la qualità media è di certo cresciuta, arrivando ad un livello in cui ormai le presenze social della propria squadra sono un autentico spettacolo. Particolare attenzione in tutto ciò si pone sugli annunci ufficiali di calciomercato. Già da qualche stagione, la maggioranza dei video di presentazione di un acquisto sono dei veri cortometraggi, estremamente godibili da parte del pubblico.

Ecco a voi, dunque, una top 5 dei migliori video di presentazione di questa sessione di calciomercato italiana.

5) LEONARDO SPINAZZOLA – ROMA

Quinto posto per il video della firma di Leonardo Spinazzola con la Roma. In sé il prodotto non è entusiasmante, anzi, parecchie compagini che non verranno citate hanno compiuto un lavoro migliore. Tuttavia la presenza in questa speciale classifica è riconducibile al progetto sociale che la società capitolina ha voluto intraprendere nei video di presentazione dei propri giocatori. Accanto alle consuete immagini di rito, la squadra giallorossa in ogni video ha messo immagini di bambini scomparsi e non più ritrovati in giro per il mondo. Un’idea particolare, differente ed estremamente onorevole.

Spinazzola è arrivato a Roma grazie allo scambio con Luca Pellegrini avvenuto fra Roma e Juventus. Un trasferimento che probabilmente vede primeggiare la società di Pallotta, soprattutto in termini sportivi. Tuttavia Leonardo dovrà faticare per trovare un alto minutaggio, data la presenza sulla fascia sinistra di Aleksándar Kolárov, autentico trascinatore dell’ambiente romanista. I presupposti per ben figurare comunque ci sono, la tecnica di base del giocatore è cristallina. Starà a lui testimoniare di non essere una mera meteora del calcio nostrano.

4) ISMAËL BENNACER – MILAN

Ismaël Bennacer per il Milan è stato un acquisto inseguito per quasi tutta l’estate ed ufficializzato solamente il 4 agosto. Colpa di questo ritardo sicuramente lo svolgimento della Coppa d’Africa, torneo che ha visto il calciatore l’ex Arsenal rendersi un assoluto protagonista insieme alla sua Algeria. Nonostante ciò, il video di presentazione ha suscitato un reale polverone mediatico. La musica utilizzata di sottofondo è difatti la medesima che l’Inter aveva scelto per il video dell’arrivo di Radja Nainggolan un anno prima. Difficile capire se la mossa milanista sia stata volontaria o, semplicemente, frutto di una disattenzione. Se fosse un semplice errore comunque non sarebbe di facile accettazione, dato che in un mondo così professionistico l’errore rimane parecchio grave.

Bennacer è arrivato al Milan dall’Empoli, dove si era erto a vero faro del centrocampo toscano. Un acquisto lungimirante per il Milan, che si assicura un profilo dall’altissimo tasso tecnico. Tuttavia, la sua continuità in un top club è ancora da misurare e questa stagione per lui potrebbe rivelarsi quella della definitiva consacrazione.

3) ANTONIO CONTE – INTER

Non solamente calciatori in questa classifica. Il video di presentazione di Antonio Conte all’Inter sembra rispecchiare pienamente le caratteristiche del mister leccese: determinazione, appartenenza, dedizione e tanto coraggio. Un video apparentemente semplice, ma che conserva dentro sé un chiaro messaggio ai tifosi nerazzurri. La grande Inter sta tornando ed è giunto il momento di unirsi tutti insieme per l’ottenimento della vittoria finale. Sintomatica infine la presenza della dirigenza Zhang nella parte finale dell’elaborato. Non usuale assistere a personalità dirigenziali in un video di presentazione. Ciò attesta sempre più una chiara unità d’intenti.

Conte, effettivamente, ha dato un nuovo volto alla società milanese. L’Inter ammirata in pre-stagione e nelle prime due uscite di campionato è una squadra arrembante, sfrontata ed estremamente fastidiosa. Una squadra ben consapevole dei propri mezzi e dei propri limiti, ma che non ha timore di giocare a calcio. Antonio, come previsto, ha creato una grande rivoluzione sportiva e mentale all’interno della società. Solo il tempo però può mostrare fin dove si spingerà la formazione interista.

2) ANDREAS SKOV OLSEN – BOLOGNA

Da quando il Bologna ha cambiato il proprio social media manager, ogni video di ufficialità diventa un reale spettacolo. Quest’oggi è stato selezionato l’originale ufficializzazione di Andreas Skov Olsen, anche se il lavoro fatto per Takehiro Tomiyasu era bello quasi al pari di quello del calciatore danese. Il video dell’ex Nordsjælland vuole richiamare fortemente una parte della trasposizione teatrale dell’Amleto di Shakespeare, in cui il principe Amleto si chiede se ha senso vivere soffrendo oppure ribellarsi rischiando la morte. Nel video del Bologna, Skov Olsen si chiede se davvero è giusto firmare per la società emiliana. Ciò perché il trasferimento è andato parecchio per le lunghe, con un corteggiamento sfrenato da parte della squadra di Joey Saputo ed una forte resistenza del giocatore.

Skov Olsen è un classe ’99 che in Danimarca ha già testimoniato grandi caratteristiche, come testimoniato dalle 27 reti e 7 assist in 51 apparizioni con la maglia del Nordsjælland. A Bologna affermarsi sarà di certo molto più complicato, sia per la giovane età che per la forte concorrenza di Riccardo Orsolini. Siniša Mihajlović, tecnico molto abile nella valorizzazione di talenti giovanili, di certo comunque riuscirà a trovare una collocazione al giocatore di Hillerød in un tempo più o meno breve.

1) NAHITAN NÁNDEZ – CAGLIARI

Anche riguardo al Cagliari bisogna fermarsi e fare i complimenti al social media manager della squadra, che acquisto dopo acquisto estrapola perennemente dal cilindro delle assolute perle. In questa sessione di mercato, tuttavia, il video più completo è forse quello di Nahitan Nández (rimane molto particolare anche quello di Marko Rog). Il club ha fatto leva sul forte patriottismo sardo, mettendo in evidenza le bellezze della propria terra in un video di benvenuto a Nahitan. Nel piccolo elaborato è inoltre sottolineato l’importante legame che lega la società cagliaritana al Sud-America, con interpreti latini che per anni hanno arricchito le prestazioni sportive della squadra sarda.

Nández, Nainggolan e Rog sono stati i grandi acquisti a centrocampo del Cagliari. Nández specialmente è stato il conseguimento di un forte pressing attuato dalla squadra di Tommaso Giulini, lungo almeno 6 mesi. Il calciatore uruguagio arriva dal Boca Juniors, squadra nella quale era fortemente spiccato per la sua forte determinazione sportiva. Un autentico mastino in mezzo al campo, che mai lascia tranquilli i centrocampisti avversari nello sviluppo del gioco. Di certo un grande acquisto per la squadra sarda.

 

(Fonte immagine copertina: profilo Instagram ufficiale di Nahitan Nández)