Secondo quanto riportato oggi dal quotidiano inglese DailyMail, l’Arsenal starebbe pensando di riportare a Londra Donyell Malen.

L’attaccante classe ’99 era stato ceduto due stagioni fa al PSV, per circa 500 mila euro. In Eredivisie il 20enne ha trovato esattamente ciò che cercava, ovvero più opportunità di scendere in campo, in un palcoscenico comunque importante.

La stagione scorsa ha rappresentato per lui un trampolino di lancio. Grazie ai suoi 10 gol e 5 assist infatti, si è fatto conoscere non solo in Olanda, ma in tutta Europa.

Vista la cessione di De Jong avvenuta in estate, Malen è ora diventato il punto fermo del PSV al centro dell’attacco. Fino ad ora non ha certo deluso le aspettative: nelle prime 12 uscite ha messo a segno ben 11 reti e 4 assist. Questo buon inizio gli è valso anche la prima convocazione in nazionale maggiore, dove si è subito fatto riconoscere marcando il tabellino contro la Germania.

A seguito delle prestazioni superlative del gioiellino di Wieringen, stando a quanto affermato dal Mirror, sono molte le squadre che hanno bussato alla porta dei Boeren. Tra queste vi è anche l’Arsenal, che sarebbe disposto a pagare 100 volte la cifra che ha ricevuto due anni fa per venderlo, ovvero ben 50 milioni di euro.