Connect with us

Champions League

Acerbi inizia con il piede giusto: “Sono qui per giocarmi le mie carte, pronto ad aiutare”

Pubblicato

:

Acerbi

Francesco Acerbi ha esordito questa sera dal primo minuto nella vittoria contro il Viktoria Plzen; buona la prestazione del nuovo difensore dei nerazzurri, che è stato intervistato ai microfoni di ‘Sky‘ commentando la sua prestazione e quella della squadra: “Non sono un ragazzo timido e poi i ragazzi mi hanno accolto benissimo. Non sono venuto qui per fare la comparsa, sono qui per dare una mano. Sono io, entro come se giocassi qui da tempo. La mia preoccupazione era l’assenza dal campo da tre mesi, ma è andata bene. Vincere la partita col Torino è stato importante, poi siamo venuti qui sapendo che loro in casa fanno bene e non era facile. Oggi dovevamo avere un po’ più di continuità nella partita, abbiamo concesso troppi cross. Su quello bisogna migliorare”.

Se la qualificazione passerà dalla doppia sfida contro il Barcellona:Ora c’è l’ultima a Udine, poi c’è la pausa nazionale, che è importante anche per mettere un po’ di forza, per lavorare e arrivare al meglio al tour de force che ci sarà fino al Mondiale”.

Queste le parole del centrale ex Lazio, al termine della partita con il Viktoria Plzen.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

PSG, problemi per Nuno Mendes: le condizioni

Pubblicato

:

PSG

Vi sono brutte notizie per il PSG e per il tecnico Galtier: Nuno Mendes è a serio rischio per il match di Champions League contro la Juventus. Il tutto lo ha confermato lo stesso Galtier al termine del match di ieri sera contro il Benfica.

”PROBLEMI AL TENDINE”

Nel post-partita di Paris-Saint-Germain – Benfica, il tecnico francese Galtier si è soffermato a parlare delle condizioni di Nuno Mendes, ecco le sue parole:

Nuno Mendes ha avuto un infortunio al tendine del ginocchio, vedremo gli sviluppi nei prossimi giorni.

Continua a leggere

Champions League

Napoli, Sconcerti: “Squadra forte ma sta andando oltre”

Pubblicato

:

Napoli

Intervistato nel corso della trasmissione “Maracanà”, in onda su TMW Radio, il noto giornalista e scrittore Mario Sconcerti ha detto la sua sul momento d’oro che sta vivendo il Napoli, primo in classifica in Serie A e reduce da un perentorio 1-6 rifilato all’Ajax in Champions League.

Ecco un estratto delle sue parole:

“Quello che colpisce è che è una squadra forte ma sta andando oltre. In questo momento, ovunque va a giocare molto spesso vince. Ha già vinto su campi difficili, ha battuto nettamente il Liverpool. Gioca in un modo molto semplice, ma in velocità. Sono bravi a farlo. Rappresenta uno dei pochi esempi in Europa di squadra che gioca in modo semplice ma veloce. Vedendo il Napoli vedo un altro calcio. Raspadori? Sta dando la possibilità di gestire le ripartenze”.

Continua a leggere

Champions League

PSG, Neymar perde le staffe nel post partita: animi caldi con l’arbitro!

Pubblicato

:

Neymar

Sembrava una scena già vista quella di ieri sera tra Neymar e l’arbitro Ortiz Arias al termine della gara che ha visto il Paris Saint Germain pareggiare 1-1 in casa del Benfica, nonostante l’iniziale vantaggio firmato Lionel Messi. Una stretta di mano eccessivamente prolungata ha portato alla lite tra i due, proprio come qualche settimana fa tra Antonio Conte Thomas Tuchel.

Anche questa in questo caso, tra il fantasista brasiliano e il direttore di gara spagnolo sono volate parole di fuoco. Poi il tutto si è concluso con Neymar che ha rivolto, nei confronti di Arias, un pollice alzato come per complimentarsi (in maniera ironica ovviamente) del suo operato nel corso della partita.

Nei prossimi giorni si saprà se l’attaccante del club parigino incorrerà in qualche tipo di multa o addirittura squalifica. La Juventus segue attentamente la situazione, visto che tra poco meno di un mese dovrà affrontare proprio il PSG in un match che sarà decisivo per le sorti dei bianconeri.

Continua a leggere

Champions League

Di Maria-show contro il Maccabi: nuovo record per l’argentino!

Pubblicato

:

La prestazione di ieri sera di Ángel Di María ha esaltato i tifosi della Vecchia Signora che, dal giorno del suo arrivo a Torino, non attendevano altro. Sul tabellino dei marcatori non c’è il suo nome, ma è grazie alla sua fantasia e ai suoi passaggi illuminanti che Rabiot ha segnato una doppietta e Vlahovic si è finalmente sbloccato nella competizione.

Da quando Opta raccoglie questo tipo di dati (stagione 2003/2004), El Fideo è in primo giocatore in maglia bianconera a mettere a referto 3 assist in una sola partita di Champions League.

Un record non da poco se si considera che alla Juventus, negli ultimi anni, sono passati giocatori del calibro di Paulo Dybala Andrea Pirlo, due veri e propri specialisti dell’assist, riconosciuti in ambito continentale e non solo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969