Connect with us
adidas e Arsenal espandono il progetto "No More Red"

Calcio Internazionale

adidas e Arsenal espandono il progetto “No More Red”

Pubblicato

:

Adidas Arsenal

CON UN PROGRAMMA DI VOLONTARIATO PER AIUTARE A TENERE I GIOVANI AL SICURO DALLA CRIMINALITÀ DA ARMA BIANCA E DALLA VIOLENZA GIOVANILE

L’Arsenal indosserà ancora una volta un kit, privo di rosso Arsenal, nella partita del terzo turno di FA Cup contro l’Oxford United, lunedì 9 gennaio.

● Il secondo anno della campagna “No More Red” amplierà il suo impatto creando opportunità per i membri del pubblico di fare volontariato con partner di beneficenza.

● Ogni volontario riceverà la propria maglia “No More Red” e sarà invitato a vedere l’Arsenal all’Emirates Stadium.

● L’anno scorso a Londra sono stati commessi più di 11.000 reati legati all’uso di coltelli e si ritiene che 14 adolescenti siano stati uccisi a causa della criminalità giovanile violenta: le aggressioni con le armi bianche rappresentano la maggior parte di queste morti.

Oggi adidas e Arsenal hanno lanciato un nuovo capitolo della campagna No More Red, un’iniziativa lanciata per la prima volta nel gennaio 2022 per sostenere il lavoro svolto da Arsenal in the Community per contribuire a mantenere i giovani al sicuro dalla criminalità da arma bianca e dalla violenza giovanile. Sebbene il numero di adolescenti uccisi a causa di crimini giovanili violenti sia diminuito significativamente nel 2022 rispetto al 2021, tra gennaio 2022 e novembre 2022 a Londra sono stati registrati 11.502 reati legati all’uso di coltelli, in aumento rispetto al periodo corrispondente del 2021.

adidas e l’Arsenal rimangono fermi nel loro impegno a lungo termine per creare spazi sicuri per i giovani che praticano sport nella capitale britannica, fornire un migliore accesso a modelli virtuosi e far luce su individui di talento che stanno facendo la differenza positiva nella loro comunità. Nel 2023, adidas e l’Arsenal ampliano e rafforzano No More Red, invitando il pubblico a partecipare alla campagna facendo volontariato insieme ad uno dei partner di beneficenza dei Gunners 1.

1 I partner includono Arsenal in the Community, The Stephen Lawrence Day Foundation, Steel Warriors, Don’t Stab Your Future, Box Up Crime, Copenhagen Youth Project, St Giles Trust, Abianda, Octopus Community Network and The Ben Kinsella Trust.

Chiunque faccia volontariato con una delle organizzazioni e degli enti di beneficenza nell’ambito del programma No More Red potrà ricevere la propria maglia No More Red e sarà invitato a vedere l’Arsenal giocare all’Emirates Stadium. Ciascuna organizzazione e ente di beneficenza ha a disposizione dieci maglie No More Red da regalare ai volontari, in cambio della loro disponibilità a prendere parte ad iniziative benefiche.

I dettagli completi sono disponibili anche su arsenal.com/NoMoreRed.
Oltre al programma di volontariato, nel 2023 No More Red continuerà a concentrarsi su:

1. Investire in spazi sicuri per giocare a calcio, con lavori previsti per la riqualificazione di un campo comunitario a Kings Estate, Islington, alla fine di questo mese.

2. Premiare e riconoscere i giovani campioni locali identificati come influenze positive nelle loro comunità.

3. Sviluppare progetti di azione sociale, che saranno in grado di fornire informazioni sul sito web dell’arsenal.com/NoMoreRed. Così da sviluppare progetti di azione sociale che includano opportunità retribuite per questi giovani, in moda da lavorare a progetti creativi che lascino un segno positivo nella loro comunità, come installazioni artistiche, eventi comunitari e campagne di sensibilizzazione.

Per celebrare il secondo anno della campagna, la squadra maschile dell’Arsenal indosserà una versione del kit sul campo in occasione del terzo turno di FA Cup in trasferta a Oxford United. Le donne dell’Arsenal sosterranno l’iniziativa indossando il kit di allenamento pre-partita e le giacche con l’inno No More Red in occasione del derby all’Emirates Stadium contro il Chelsea il 15 gennaio.

Il kit non sarà mai disponibile in commercio e sarà assegnato solo a persone che stanno facendo la differenza nella comunità.

No More Red nel 2022

Durante il primo anno dell’iniziativa No More Red, adidas e Arsenal:

● Hanno ristrutturato il campo di Harvist Estate, a pochi minuti dall’Emirates Stadium. Il campo è stato utilizzato dall’Arsenal in the Community per organizzare sessioni di gioco durante tutto l’anno con durante l’anno con oltre 200 giovani nel 2022 e più di 1.500 presenze con adulti responsabili in un ambiente sicuro. Anche i residenti intorno al campo ne hanno beneficiato con oltre 8.000 ore di accesso a un luogo sicuro per giocare a calcio.

● Hanno offerto una casa a dieci associazioni di beneficenza di Londra che lavorano per combattere le cause e gli effetti dannosi della violenza giovanile.

● Hanno celebrato i giovani modelli positivi premiando oltre 50 giovani di Londra con la maglia No More Red, mettendo anche in risalto i loro successi durante le partite dell’Arsenal, sia nello stadio che in tutto il mondo grazie ai Social Media.

● Hanno creato e lanciato i progetti di azione sociale No More Red in cui 30 giovani sono stati guidati dall’artista di strada Stazzy per imparare a intraprendere una carriera nell’arte. Le sessioni sono culminate nella creazione di un murale No More Red a Rosemary Gardens, Islington.

● Hanno riunito talenti dello sport e dell’industria creativa, tra cui il campione di pugilato Anthony Yarde, il regista Luke Brookner, il famoso artista Reuben Dangoor e la DJ Emerald Rose Lewis per fornire sostegno e consulenza ai giovani di Londra.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

L’agente di Chiellini sul caso plusvalenze: “La Juventus può controbattere”

Pubblicato

:

Chiellini

Davide Lippi, agente di Giorgio Chiellini, ha parlato del suo assistito sul canale Twitch di TMW, lasciando qualche dichiarazione sul futuro di quello che è stato il capitano e uno dei simboli della Juventus degli ultimi anni.

Chiellini è volato negli USA dopo la chiusura della sua esperienza in Italia, al Los Angeles FC, club con il quale ha vinto anche la MLS alzando l’ennesimo campionato della sua carriera dopo quelli con la Juventus.

LE PAROLE DI LIPPI

FUTURO CHIELLINI – Non so cosa farà nel futuro Giorgio, ha un contratto fino al 31 dicembre. L’esperienza che sta facendo è bellissima, ha vinto un campionato e ora giocherà la Champions League. Proverà a vincere un altro trofeo, poi vediamo se deciderà di intraprendere la carriera da allenatore o quella da dirigente“.

CASO PLUSVALENZENon faccio l’avvocato ma credo non sia finita qui, ci sono i margini per controbattere. Vedremo cosa accadrà”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Gavi cambia numero di maglia: prende il 6 di Xavi

Pubblicato

:

I 10 migliori talenti under 21

La cantera del Barcellona è uno di quei settori giovanili che tutto il mondo invidia alla società blaugrana. Nonostante le difficoltà finanziarie, di politica interna e di rapporto con le autorità calcistiche spagnole, ricorrenti quest’estate, ora il club sembra essere in ripresa, dal punto di vista societario e anche sul campo di gioco. Il gioiellino, volto simbolo di questa ripresa, ha un nome, un cognome e 18 anni sulla carta di identità. Pablo Martín Páez Gavira, più semplicemente Gavi, classe 2004 che dalla scorsa stagione sta impressionando tutta Europa. Vincitore del Golden Boy 2022, talento cristallino, ed ora, dalla società che l’ha cresciuto e amato, un’investitura fondamentale.

Un tweet dei blaugrana annuncia il rinnovo di contratto del 2004 di Villafranca, insieme al cambio di numero di maglia. Proprio sotto gli occhi della leggenda che l’ha portata sulla schiena, Gavi si prenderà il numero 6. Proprio quel numero che appartenne, in un’epoca gloriosa, a Xavi, suo attuale allenatore. Gavi andrà a comporre con Pedri una coppia d’oro del centrocampo, che potrà fare le fortune del Barcellona per le future stagioni. Il 6 e l’8, non più Xavi e Iniesta, ma Gavi e Pedri. Ed ora non ci resta altro se non vederli giocare insieme, come fossero poesia in movimento.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

UFFICIALE – Jorginho è un nuovo giocatore dell’Arsenal

Pubblicato

:

Dove vedere Chelsea-Bournemouth

Jorginho è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Arsenal.

I gunners hanno deciso di precauzionarsi immediatamente dopo la perdita per infortunio di Elneny andando ad acquistare il regista della Nazionale italiana. L’affare si è concluso sulla base di 15 milioni di sterline e, il giocatore ha firmato un contratto fino al 2024.

Niente ritorno in Italia, dunque, per il 31enne, che è pronto ad iniziare la sua nuova avventura con la capolista della Premier League. Con ogni probabilità svolgerà il ruolo della prima riserva vedendo il grande stato di forma di Xhaka e Partey.

Di seguito tutta la soddisfazione di Arteta, suo estimatore di lunga data: “Jorginho è un centrocampista con intelligenza e grande leadership che, inoltre, possiede esperienza internazionale”.

L’esordio di Jorginho è programmato per la sfida di sabato contro l’Everton al Goodison Park.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Ambarat non convocato per la sfida contro il Torino

Pubblicato

:

Amrabat

Sofyan Amrabat sempre più lontano da Firenze. Il giocatore non è stato convocato per Fiorentina-Torino, quarto di finale di Coppa Italia, in programma domani alle ore 18. Il centrocampista sta spingendo verso la cessione. In mattinata si è parlato di un forte interesse del Barcellona, la cui prima offerta sarebbe stata, tuttavia, respinta al mittente.

Vedremo nelle prossime ore se cambieranno le carte in tavola, con la Fiorentina che rischia di perdere uno dei suoi calciatori migliori nell’ultimo giorno di mercato.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969