Connect with us
Agnelli torna sulla Superlega: "Capisco le persone che si sentono deluse"

Flash News

Agnelli torna sulla Superlega: “Capisco le persone che si sentono deluse”

Pubblicato

:

Juventus

Andrea Agnelli, ex presidente della Juventus, è intervenuto durante un documentario targato Apple+ chiamato: “Super League: The War for Football“, dove ha parlato proprio del progetto Superlega:

 “Se le persone si sentono deluse, posso capirlo da un punto di vista personale, ma non da quello istituzionale o aziendale. La mia famiglia direbbe sempre che qualcosa che è ben fatto può essere fatto meglio, ma hai bisogno di visionari nelle posizioni di leadership per capire la posizione del calcio prima che sia troppo tardi. La disaffezione che abbiamo visto dalle giovani generazioni. La quantità di persone che erano a favore di questo, per me è tutto ovvio. Ma per raggiungerlo non si può scendere a compromessi. Si tratta di creare un’industria sostenibile che offra stabilità a tutti i livelli”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

I convocati dell’Atalanta per il Sassuolo: fuori Palomino e Zappacosta

Pubblicato

:

Domani, alle ore 20:45, l’Atalanta scenderà in campo contro il Sassuolo, sfida valida per la ventunesima giornata di Serie A. Gian Piero Gasperini, come comunicato dallo stesso club nerazzurro, ha diramato la lista dei convocati in vista del match del Mapei Stadium. Contro i neroverdi, la Dea dovrà fare a meno di Davide Zappacosta e Palomino, entrambi out per infortunio. Di seguito la lista completa dei calciatori dell’Atalanta che partiranno alla volta di Sassuolo.

Portieri: Musso, Rossi, Sportiello.

Difensori: Toloi, Maehle, Okoli, Djimsiti, Ruggeri, Demiral, Hateboer, Scalvini, Soppy.
Centrocampisti: Koopmeiners, Ederson, De Roon, Pasalic.
Attaccanti: Muriel, Boga, Lookman, Hojlund, Zapata.

 

Continua a leggere

Champions League

PSG-Bayern perde un’altra stella: Mané non recupera

Pubblicato

:

Mané

La sfida d’andata degli ottavi di finale di Champions League tra PSG e Bayern Monaco sarà priva di due protagonisti. Oltre a Kylian Mbappé, non calpesterà il campo del Parco dei Principi nemmeno l’attaccante dei bavaresi Sadio Mané. Il senegalese non ha ancora recuperato da un infortunio al perone riportato a novembre. Nonostante gli ottimi riscontri dagli allenamenti individuali, infatti,  il tecnico dei tedeschi Julian Nagelsmann ha annunciato in conferenza stampa che Mané:

Non sarà convocabile fino a fine febbraio. Sta facendo un ottimo recupero e non ha più dolore, ma questo non basta per essere arruolabile per l’andata contro il PSG”.

La sfida, infatti, si giocherà solo tra 11 giorni. Molto più probabile che giochi la sfida di ritorno in programma all’Allianz Arena l’ 8 marzo.

 

Continua a leggere

Flash News

Il presidente dell’Inter Steven Zhang rischia il carcere: il motivo

Pubblicato

:

Zhang

La situazione giudiziaria di Steven Zhang si aggrava. Il presidente dell’Inter è da tempo finito nei fascicoli della China Construction Bank Asia e ora la situazione sarebbe in rapido cambiamento.

Il numero uno del club nerazzurro ha versato oltre 300 milioni di dollari sotto forma di prestito presso la CCBA. Tuttavia Suning, azienda della stessa famiglia Zhang, non ha mai riconosciuto questo versamento.

Secondo quanto riferito da Asia Sentinel, proprio a causa di questi movimenti di denaro il tribunale di Hong Kong avrebbe aperto un processo giudiziario contro il presidente dell’Inter. Secondo alcuni creditori, Zhang rischierebbe fino a tre mesi di carcere a Taipei.

Continua a leggere

Flash News

Berlusconi dà carica al Monza: “Vogliamo vincere lo Scudetto l’anno prossimo”

Pubblicato

:

monza

Dopo l’impresa dello Stadium, il presidente del Monza Silvio Berlusconi ha voluto premiare i suoi giocatori invitandoli a cena a Villa Gernetto. Dall’arrivo di Palladino in panchina, il Monza ha ottenuto 24 punti in 15 partite, elemento analizzato da Berlusconi durante un discorso motivazionale rivolto ai suoi giocatori:

Da quando è arrivato Palladino stiamo facendo molto bene, saremmo quinti con il Milan. Ci crediamo davvero in questa squadra e nei nostri obiettivi e vogliamo portarla a diventare ancora più importante. Sì, possiamo dirlo: vogliamo vincere lo scudetto l’anno prossimo e quello dopo e quello dopo ancora. Abbiamo preso nuovi giocatori da quando siamo qui, abbiamo raddoppiato il nostro campo d’allenamento facendo diventare Monzello il centro più grande e bello d’Italia. Ancora abbiamo messo a posto lo stadio con una spesa di 25 milioni. Prima venivano a vederci in 300 ora sono 10mila. Stiamo uniti. Come leggete sulle pareti del vostro spogliatoio: chi ci crede, combatte, chi ci crede supera tutti gli ostacoli. Chi ci crede, vince!

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969