Connect with us

Flash News

Albertini sicuro: “Leao, Tonali e De Ketelaere sono il futuro del Milan”

Pubblicato

:

Dove vedere Milan-Lumezzane in tv e streaming

L’ex calciatore rossonero Demetrio Albertini si è concesso in una lunga intervista nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

L’ex centrocampista ed attuale presidente del settore tecnico della FIGC si è esposto su vari temi riguardanti il Milan. Ecco i passaggi più importanti della chiacchierata con la rosea:

CHAMPIONS“Il Milan è tra le squadre più giovani della Champions League, a molti dei giocatori di Pioli manca l’abitudine alla partita internazionale, devono crescere. Le partite internazionali non vanno solo contate, vanno pesate. Le presenze e il minutaggio sono una cosa, tutt’altro è l’obiettivo per cui si gioca: è quando giochi per vincere, per fare strada fino in fondo, che riesci a sostenere certi confronti e a lottare con i più forti. Mi stupirei se i rossoneri non passassero, possono e devono farcela.”

CHELSEA– “Il ritmo è un altro fattore che marca la differenza tra le nostre squadre e quelle di Premier, della Liga, di Bundesliga. In Serie A si gioca un calcio più lento, meno dinamico: il Milan va controcorrente, ma in Champions, quando incroci una squadra come il Chelsea lo paghi, anche se la partita di martedì non fa testo. Quando ho visto l’arbitro fischiare quel rigore ed espellere Tomori ho cambiato canale. Il calcio è uno sport di contatto, che non ci fosse alcun fallo lo dimostra anche il fatto che Mount abbia concluso l’azione e tirato. Un errore inequivocabile dell’arbitro non può rovinare una partita in questo modo.”

LEAO – “Per Leao vale una regola fondamentale sul mercato: puoi sbagliare a comprare, ma non puoi sbagliare a vendere. Il Milan ha saputo sostituire Donnarumma, un numero uno di livello mondiale, con Maignan che si è rivelato straordinario, ma in questo momento è dura trovare in giro un calciatore con i colpi di Leao. Lui, Tonali e De Ketelaere sono il futuro della squadra. La rosa si potrebbe migliorare comprando un attaccante che possa fare la differenza fin da subito, dato che Giroud e Ibra non sono eterni.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Messi esulta: “Siamo una squadra che capisce i momenti della partita”

Pubblicato

:

Messi

Lionel Messi è stato l’uomo partita della gara dei quarti di finale del Mondiale tra Argentina contro l’Olanda. La Pulga, intervistato nel post-partita, ha dichiarato:

C’è tanta gioia, tanta felicità. Non volevamo i supplementari e i rigori, abbiamo dovuto soffrire e ce l’abbiamo fatta. Impressionanti! Siamo tra i quattro migliori al mondo perché dimostriamo di voler giocare ogni partita con la stessa voglia e la stessa intensità. Siamo una squadra che capisce i momenti della partita e quando deve giocare, lo fa. Idem se c’è da difendere”.

Il numero dieci dell’Albiceleste ha parlato anche della Croazia, prossima avversaria dell’Argentina nella semifinale del torneo:

“Hanno dimostrato di essere una grande squadra e a tratti hanno giocato alla pari col Brasile. Lavorano da tempo con lo stesso allenatore, si conoscono molto bene”.

Continua a leggere

Flash News

Il Milan domani si sposta a Dubai: il programma del ritiro

Pubblicato

:

Milan

Il Milan è in partenza per gli Emirati Arabi, dove da domani fino al 20 dicembre proseguiranno gli allenamenti in vista della ripresa del campionato. I giocatori, accompagnati da mister Pioli e i membri dello staff, seguiranno un programma di preparazione al Dubai Training Camp. I rossoneri, i quali saranno ospiti del One&Only Royal Mirage, si alleneranno al Dubai Police Club Stadium.

I Diavoli, nell’occasione, prenderanno parte alla Dubai Super Cup, una competizione che vedrà impegnata la società meneghina, nell’Al Maktoum Stadium, il 13 dicembre alle ore 15:00 (CET) contro l’Arsenal e il 16 dicembre alle ore 16:30 (CET) contro il Liverpool.

Continua a leggere

Flash News

Possibile chance dal 1′ per Chiesa nell’amichevole tra Juve e Arsenal

Pubblicato

:

Chiesa

Dopo che lo scandalo Prisma ha investito la società bianconera, la Juventus si appresta a disputare un match amichevole contro l’Arsenal. Tra poco più di una settimana (sabato 17 dicembre, ore 19 italiane) è in programma la gara contro i Gunners e stando a quanto riportato dall’edizione online di Tuttosport è probabile l’impiego dal primo minuto di Federico Chiesa.

La Vecchia Signora dovrebbe scendere in campo con il 3-5-2: in porta Perin con Gatti, Bonucci e Rugani a completare la difesa, in mezzo al campo prevale la linea azzurra con Fagioli, Locatelli e Miretti, sui lati De Sciglio e Soulè oppure, in caso di recupero, Iling Junior. In avanti la coppia d’attacco composta da Chiesa e Kean. Proprio quest’ultimo, alla ripresa degli allenamenti, risulta tra i più in forma.

Continua a leggere

Calciomercato

Spezia, la pista Lasagna sembra solo una suggestione

Pubblicato

:

Lasagna

Lo Spezia è alla ricerca di attaccanti e potrebbe affondare il colpo già nella prossima sessione di mercato di gennaio 2023. Secondo Calcio Spezia, il club ligure ha mostrato interesse per Kevin Lasagna. Tuttavia, non è mai stato un vero e proprio interesse concreto da parte degli aquilotti. Ecco perchè quella che legherebbe Lasagna allo Spezia sembra solo una suggestione senza fondamento.

Lasagna sembra essere quasi un pesce fuor d’acqua con la maglia degli scaligeri, con cui non è mai riuscito ad essere davvero decisivo. In totale ha accumulato 62 presenze in gialloblù, con 6 gol e 5 assist. Sull’ex Udinese sembrerebbero forti anche le voci relative a Cremonese, Monza e perfino Lazio, alla ricerca di un centravanti puro come vice-Immobile.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969