È iniziato nella mattinata di ieri il ritiro invernale del Manchester United. La squadra di Solskjaer si è recata in Spagna, a Marbella, dove svolgerà alcune sessioni di allenamento. L’obiettivo è senza dubbio quello di ritrovare la forma ottimale, così da poter affrontare la seconda parte di stagione nel migliore dei modi.

Uno dei nuovi acquisti dei Red Devils però non ha seguito i compagni nella spedizione iberica, ma è rimasto nel Regno Unito. Si tratta di Odion Ighalo, prelevato dallo Shangai Shenua nel corso della finestra di mercato di gennaio. La dirigenza dello United temeva che, visto il continuo timore legato al coronavirus, potessero aumentare le restrizioni riguardanti al passaggio della frontiera britannica per coloro che sono stati in Cina di recente. Per evitare sgradevoli episodi, si è dunque preferito di lasciare il nigeriano a Manchester.

L’ex Cesena e Udinese, in attesa che la squadra faccia ritorno, svolgerà un programma di allenamento individuale. Nonostante non abbia preso parte al ritiro infatti, anche lui dovrà farsi trovare pronto per il prossimo match, in programma il prossimo 17 febbraio contro il Chelsea.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram Ighalo)