Dove trovarci

Allenatori di Serie A: inizia il valzer di fine campionato

Con la fine della stagione, cominciano i discorsi di mercato, partendo dagli allenatori. L’estate sembra portare una grande aria di rinnovamento, con la maggior parte delle squadre di Serie A che dovrebbero operare dei cambi relativi alla guida tecnica.

Fonte: profilo Instagram @antonioconte

POCHE CERTEZZE ANCHE PER CHI HA FATTO RISULTATO

Guardando gli attuali allenatori, probabilmente gli unici certi di una permanenza sulle rispettive panchine sono Pioli, Ballardini e Mihajlovic. Nonostante la vittoria del campionato, infatti, Antonio Conte non ha la certezza di restare sulla panchina dell’Inter. Almeno fino a quando non avrà garanzie sul futuro suo e della società. Gasperini dovrebbe essere confermato all’Atalanta, anche se accostato alla Juventus. Ai bianconeri è avvicinato anche Gattuso, ufficialmente congedato da De Laurentiis, con il Napoli che guarda ad Allegri e Spalletti, ma che senza la Champions League potrebbe dover virare su altri nomi. Anche Zidane e lo stesso Allegri sono accostati alla Juventus, con Pirlo che però potrebbe essersi guadagnato la riconferma con le ultime prestazioni stagionali.

Scendendo in classifica, Simone Inzaghi non ha ancora rinnovato con la Lazio, ma dovrebbe restare alla guida dei biancocelesti. Sono già certi gli addii di Fonseca alla Roma (sostituito da Mourinho) e De Zerbi al Sassuolo (arriva Italiano?). Si cambia certamente anche a Genova, sponda Sampdoria, con Ranieri che ha deciso di lasciare: il nome forte è quello di Gotti, in uscita dall’Udinese. Cambio sicuro anche per Fiorentina (voci riguardano Fonseca e Gattuso) e per il club friulano (via Gotti, dovrebbe arrivare Paolo Zanetti dal Venezia). Restano in bilico le posizioni di Juric all’Hellas Verona, di Italiano allo Spezia (piace al Sassuolo), di Nicola al Torino e di Semplici al Cagliari, con lo stesso Juric conteso dalle due squadre. Tra le retrocesse, già certi gli addii di Inzaghi al Benevento e di D’Aversa al Parma. Le già promosse Empoli e Salernitana dovrebbero confermare rispettivamente Dionisi e Castori.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico