Connect with us
Il rammarico di Alvini: "Pagato dazio per il primo tempo"

Flash News

Il rammarico di Alvini: “Pagato dazio per il primo tempo”

Pubblicato

:

Alvini

Sembra un vero e proprio calvario quello della Cremonese, rimasta ancora a secco in Serie A. Il tecnico Massimiliano Alvini al termine del match ha analizzato la prestazione ai microfoni di DAZN:

Si aspettava un primo tempo così?

“Purtroppo abbiamo giocato un brutto primo tempo, concedendo troppo al Monza. Abbiamo avuto l’occasione per riaprire il match sullo 0-2 ma Di Gregorio ha fatto un’ottima parata”.

Doveva arrivare prima questa reazione?

“Tutto questo lo portiamo dietro da 18 giornate, anche se all’interno delle partite facciamo cose buone. Il rammarico è non aver raggiunto il pari nel finale”.

I cross sono stati decisivi nella ripresa?

“Nella mia filosofia di calcio i cross non esistono, però per cercare una svolta li abbiamo utilizzati. Piuttosto penso che la chiave di volta alla nostra partita sia stato l’ingresso in campo di Castagnetti.”

Mister Alvini, la squadra ha ancora la sua fiducia?

“Su questo non ci sono assolutamente dubbi: i giocatori sono sempre con me, anche chi ha giocato di meno”.

Crede che ci sarà ancora lei in panchina nel match di Coppa Italia?

“Sono grato di allenare una squadra come la Cremonese. Oggi siamo stai sfortunati ma credo che questa sia la strada giusta. Io mi sento a disposizione”. 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Sospesa la quota della retrocessione della Juventus in Serie B

Pubblicato

:

Juventus

Da oggi non sarà più possibile scommettere la retrocessione della Juventus in Serie B. Scelta drastica dei bookmakers che vogliono tutelarsi in caso di ulteriori penalizzazioni.

La quota che prevede la Juventus retrocedere alla fine del campionato non esiste più, è l’unica che non si potrà più giocare. La motivazione dietro questa insolita scelta è dettata dal nuovo processo sulla manovra stipendi che la Procura Figc sta portando avanti chiedendo 40 giorni di proroga delle indagini. La quota era molto alta e qualora arrivassero ulteriori penalità per la squadra di Allegri l’ipotesi potrebbe non essere poi così improbabile, motivo per cui i bookmakers hanno preferito cautelarsi.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Real Madrid rimonta ed elimina l’Atletico dalla Coppa del Re

Pubblicato

:

Rodrygo

Rodrygo, con uno splendido gol in progressione palla al piede a 11 minuti dal 90′, e Benzema, nel penultimo minuto del 1° tempo supplementare, completano la rimonta e firmano il successo del Real Madrid contro l’Atletico nella gara dei quarti di finale della Coppa del Re. Prima del triplice fischio c’è anche il tempo per il gol di Vinicius, già autore dell’assist per Karim The Dream, che ha fissato il risultato sul 3-1 finale.

 

Sono quindi i Blancos ad accedere in semifinale, al termine di una partita equilibrata. Grande rammarico per i Colchoneros, rimasti in 10 per l’espulsione di Savic al 99′, che erano passati in vantaggio dopo 19 minuti di gioco con Alvaro Morata. Gli uomini di Simeone così si ritrovano fuori anche dalla Coppa nazionale, dopo essere usciti da tutte le competizioni europee e dalla lotta per il titolo in campionato.

In questa seconda parte di stagione ora l’Atletico Madrid giocherà per ottenere un piazzamento Champions in campionato.

Continua a leggere

Calciomercato

Lukic pronto a dire addio al Torino: è vicino al Fulham

Pubblicato

:

Lukic

Dopo la quasi rottura dello scorso agosto questa volta Sasa Lukic sembra prossimo ad un addio imminente dal Torino.

Il Torino avrebbe, infatti, trovato l’accordo con il Fulham sulla base di 10 milioni di euro per la cessione del serbo. Per il centrocampista, secondo quanto riportato da Nicolò Schira, è pronto un quadriennale da 2 milioni di euro più eventuali bonus all’anno.

Valigie in mano per Lukic che dopo quasi 5 stagioni potrebbe lasciare i granata con all’attivo 167 presenze. Una parabola discendente che ha portato alla rottura tra lui ed il club: ad agosto, infatti, dopo una lite con Juric gli era stata tolta la fascia di capitano, appena ereditata da Belotti. Adesso l’addio sembra ad un passo.

Continua a leggere

Calciomercato

Barcellona, il nuovo contratto di Gavi non è stato ancora depositato

Pubblicato

:

Gavi

Continuano gli sforzi del Barcellona per depositare il nuovo contratto di Gavi entro il 31 gennaio 2023.

Il gioiello spagnolo ha già, di fatto, accettato l’offerta di rinnovo del club blaugrana, addirittura dallo scorso settembre. Il nuovo contratto si prolungherebbe fino al 2026 con una clausola rescissoria record da un miliardo di euro.

I problemi finanziari del club catalano hanno ritardato la questione e il club non ha potuto depositare il contratto in lega rendendolo effettivo. Il contratto di Gavi al momento dura fino al 2024, ma i catalani cercheranno di chiudere la situazione entro la fine di questa sessione invernale di mercato, come riportato da Mundo Deportivo.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969