Connect with us

Calcio Internazionale

L’allenatore dell’Ajax provoca lo United!

Pubblicato

:

Antony

Si aggiunge pepe alla trattativa in corso tra Antony e il Manchester United.
Il brasiliano dell’Ajax sta spingendo per trasferirsi alla squadra inglese e ieri non si è presentato all’allenamento di preparazione alla partita contro lo Sparta Rotterdam, incontro nel quale non era presente neanche in tribuna.

I Lancieri al momento hanno rifiutato un’offerta di 80 milioni da parte del club inglese e l’allenatore Alfred Schreuder ha detto la sua sulle voci sempre più insistenti parlando a ESPN NL.
«Abbiamo già perso 5 o 6 giocatori importanti e non voglio che Antony lasci il club. Ho detto alla dirigenza che voglio che rimanga e immagino che non lo venderemo dato che siamo in una buona situazione finanziaria».
L’allenatore olandese si è anche lasciato andare ad una battuta in punta, ma neanche troppo, di fioretto: «Noi giochiamo in Champions League. Non mi sembra che si possa dire lo stesso del Manchester United».

Antony sarebbe il secondo giocatore dell’Ajax a trasferirsi al Manchester United dopo l’acquisto di Lisandro Martinez per rinforzare la difesa e il terzo calciatore della Eredivisie in questa finestra di mercato dopo il terzino Tyrell Malacia.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Juve-Maccabi Haifa, Di Maria: “Dispiace non giocare contro il Milan”

Pubblicato

:

Dopo la grande prestazioni di questa sera, Di Maria si è fatto perdonare per la sciocchezza commessa contro il Monza, culminata poi con l’espulsione. Infatti, al termine della partita contro il Maccabi Haifa, l’argentino ha rilasciato delle dichiarazioni. Queste le sue parole:

Io cerco di fare il mio lavoro e quello che mi rende felice, ovvero fare degli assist per fare gol. Mi dà piacere poter servire i miei compagni, fargli fare gol e rendergli felici. Abbiamo creato tante opportunità e dobbiamo lavorare in questo senso per fare più gol. Oggi abbiamo fatto un buon lavoro. Al ritorno dovrete tenere alta l’attenzione. Lo sappiamo. Contro il PSG hanno fatto una grande partita. Hanno giocatori importanti ma oggi abbiamo fatto un’ottima partita e al ritorno dobbiamo fare attenzione al contropiede. Quanto ti spiace non giocare la gara contro il Milan? Tantissimo. Però l’ho meritato per l’errore che ho commesso. Sono molto pentito per l’errore commesso. E’ stata una mancanza di rispetto per i miei compagni, per il club e per me stesso. Sono umano però e cercherò di non commetterlo più“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Chelsea-Milan, Pioli: “Dopo il secondo gol non siamo rimasti squadra!”

Pubblicato

:

Brutta battuta d’arresto per il Milan, che esce con le ossa rotte dalla sfida di Champions League contro il Chelsea. Al termine del match è intervenuto ai microfoni di Prime Video mister Pioli. Queste le parole del tecnico del Milan:

Abbiamo forzato tante giocate, e gli abbiamo permesso di ripartire velocemente. Potevamo fare di più , non c’entra nulla la poca esperienza e i giocatori che mancavano. Siamo stati meno brillanti. Dopo il secondo gol la squadra ha perso fiducia. Si, dopo la seconda rete ha cambiato il nostro atteggiamento e mentalità, non siamo rimasti squadra. Come mai hai tolto tre giocatori importanti? Ho bisogno di dare minutaggio a chi torna dagli infortuni, e di far rifiatare gli altri.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Vlahovic severissimo con se stesso: “Mi è mancata lucidità”

Pubblicato

:

Dusan Vlahovic è molto severo con se stesso nel post partita di Juventus-Maccabi. Lui che ha comunque ritrovato il gol, ma poteva uscire dal campo con ben più di una sola marcatura. Poi nel finale un commentino su Di Maria, autentico mattatore del match di stasera. Queste le sue dichiarazioni a Sky Sport:

Siamo entrati cattivi e determinati in partita. Io potevo fare molto di più con gli assist di Di Maria e dei compagni, non sono soddisfatto. Ma l’importante era vincere, ora dobbiamo lavorare a testa bassa. Gol ritrovato? Sono molto contento per questo, ma sono più per aiutare la squadra quando è in difficoltà, i gol arrivano di conseguenza. Devo stare più calmo e concentrato, mi è mancata lucidità. Ora testa a sabato, dobbiamo lavorare in silenzio. Di Maria? Non so che dire, sono onorato di poter giocare con lui e imparare da lui. Sono veramente contento e vorrei sfruttare i momenti in campo con lui“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Juventus, Rabiot soddisfatto: “Siamo sulla strada giusta. Allegri? Si fida di me”

Pubblicato

:

Dove vedere Juventus-Bologna in tv e in streaming

Il centrocampista della Juventus Adrien Rabiot, al termine della partita di Champions League contro il Maccabi Haifa, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la prestazione bianconera. Il francese ha deciso il match con una doppietta, che ha permesso alla squadra di Allegri di conquistare i tre punti e rilanciarsi nel girone con Psg e Benfica, che hanno pareggiato 1-1 al “da Luz”. Di seguito le dichiarazioni rilasciate da Rabiot:

“Sto dando sempre il 100% sul campo e in allenamento. Allegri? Lui si fida di me. Per lui è importante avere un giocatore che dia equilibrio alla squadra. Posso segnare e l’ho dimostrato stasera. Sono contento perché mi sento bene in squadra. Abbiamo avuto un po’ di difficoltà ma sia col Bologna che stasera abbiamo fatto bene e sono contento. Attenzione al ritorno? Certo. Loro hanno buoni giocatori. Sarà una gara in trasferta, dovremo essere concentrati ma con questo atteggiamento sono convinto che vinceremo. Dobbiamo continuare così”.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969