Connect with us
Argentina-Australia 2-1, le pagelle del match: Messi batte un altro record

La nostra prima pagina

Argentina-Australia 2-1, le pagelle del match: Messi batte un altro record

Pubblicato

:

Messi

Argentina-Australia, partita valida per gli ottavi di finale del Mondiale Qatar 2022, la portano a casa i sudamericani con il risultato di 2-1. Decisive per l’albiceleste le reti di Messi al 35′ ed Julian Alvarez al 57′. Unica gioia per la squadra oceanica l’autogol di Enzo Fernandez propiziato dalla conclusione deviata del subentrato Goodwin al 77′.

I ragazzi di Scaloni ottengono dunque la qualificazione ai quarti di finale della competizione, dove venerdì prossimo affronteranno l’Olanda. Messi entra nella leggenda stacca Maradona come giocatore argentino più prolifico della storia nei Mondiali. Grande rammarico per l’Australia, colpevole di essere scesa in campo solo nel secondo tempo. Di seguito le pagelle del match.

LE PAGELLE DELL’ARGENTINA

Martinez 6.5: incolpevole sul gol subito, miracoloso all’ultimo minuto: parata che vale come un gol.

Molina 6:  ben posizionato in campo, equilibratore sulla fascia destra. (Dall’80’ Montiel sv).

Otamendi 5.5: qualche distrazione di troppo. Dal prossimo turno non si scherza più, il classe 1988 deve alzare il livello delle sue prestazioni.

Romero 6.5: mai messo in difficoltà, lucido nei pochi anticipi effettuati.

Acuna 6.5: bravo nel venire a giocare dentro il campo, mette dentro l’area palloni pericolosissimi. (Dal 72′ Tagliafico sv).

De Paul 7: tuttocampista d’eccellenza: corsa, grinta e qualità. Vizia il gol del 2-0.

Enzo Fernandez 6.5: con l’assenza di Paredes viene chiamato a gestire i ritmi della squadra e lo fa alla perfezione. Un grande peccato che il Milan non abbia chiuso la trattativa per questo gioiello.

Mac Allister 6: a suon di ottime prestazione si è guadagnato la fiducia di Scaloni e compagni. Prestazione leggermente sotto i suoi standard ma comunque sufficiente. (Dall’80’ Palacios sv).

Gomez 6.5: poco appariscente ma utile alla causa, sbaglia pochissimo tecnicamente. (Dal 50′ Lisandro Martinez 6.5: salva un gol già fatto su Behich).

Messi 7.5: millesima partita in carriera e stacca Maradona come giocatore più prolifico argentino nella storia dei Mondiali. Messi è una leggenda vivente e noi siamo tutti testimoni.

Alvarez 7: sbaglia tante cose semplici ma si sacrifica in modo commuovente per la squadra, lascia in campo tutto se stesso. Lesto ed attento nel sfruttare il goffo errore di Ryan e chiudere il discorso qualificazione. (Dal 71′ Lautaro Martinez 5.5: sciupa due gol già fatti).

LE PAGELLE DELL’AUSTRALIA

Ryan 5: errore da matita rossa in occasione del 2-0, segna la fine dell’avventura australiana all’interno di questa edizione del Mondiale.

Degenek 6: prestazione senza infamia e senza lode. (Dal 72′ Karacic sv).

Souttar 6.5: una delle più grandi sorprese di questo Mondiale, punto di riferimento per i suoi compagni di reparto. Dominante nei contrasti aerei.

Rowles 6: buona fase d’impostazione, cattivo negli anticipi.

Behich 5.5: fallo ingenuo che provoca l’1-0 albiceleste, distratto. Vicino al gol del 2-2.

Leckie 5.5: non sfrutta le poche occasioni di ripartenza, timido. (Dal 72′ Kuol 6: sfiora un gol storico).

Mooy 6: fa girare bene la squadra nelle poche circostanze di supremazia territoriale.

Baccus 6.5: ottimo lavoro in fase di recupero palla, una spina nel fianco per Lionel Messi. (Dal 58′ Hrustic 6: sprazzi di qualità, un mistero che non sia partito da 1′).

McGree 5.5: tanta corsa ma non basta, prestazione insufficiente.(Dal 58′ Goodwin 6.5: trova la rete del momentaneo 2-1).

Irvine 5: oggi è mancato, la squadra non ha goduto del suo solito apporto.

Duke 5: troppo poco. Colpevole per non aver svolto nessun movimento in profondità per fare allungare la squadra. (Dal 72′Maclaren

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Ottime notizie per l’Inter in vista del derby: anche Brozovic verso la convocazione

Pubblicato

:

Brozovic

Questa domenica ci sarà un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati del calcio, domenica 05 febbraio 2023, allo Stadio Giuseppe Meazza, scenderanno in campo Inter Milan. Le due compagini milanesi contenderanno i tanto bramati 3 punti, indispensabili per riconfermare la presenza in Champions League anche per la prossima stagione. Saranno quindi indispensabili tutti i giocatori capaci di cambiare l’esito del match a favore della propria squadra, motivo per cui Simone Inzaghi può sfoggiare uno splendente sorriso a 32 denti.

Infatti, stando a quanto riportato da La gazzetta dello Sport, a differenza delle brutte sensazioni post-Atalanta, Denzel Dumfries sarà a regolare disposizione per il derby, tantoché ha svolto il defatigante con i compagni. Le buone notizie non finiscono qui. La Rosea ha scritto anche riguardo il probabile recupero di Samir Handanovic e Marcelo Brozovic. Oggi,  01 febbraio 2023, il portiere sloveno e il regista croato si sono allenati con il gruppo squadra. Impossibile vederli in campo dal primo minuto, ma, quanto meno, saranno in panchina per aiutare la squadra a livello morale, aspetto cruciale per partite di questo genere.

Continua a leggere

Calciomercato

Il Galatasaray non segue solo Barrow: si cerca anche l’intesa per Jovic

Pubblicato

:

Jovic

Il Galatasary non ha ancora terminato il proprio calciomercato invernale, anzi si potrebbe dire che la parte migliore deve ancora arrivare. Infatti, in Turchia, i movimenti in entrata si chiuderanno mercoledì prossimo, 8 febbraio 2023. Da diverse ore è emersa la notizia circa l’interessamento del club turco nei confronti di Musa Barrow, ala del Bologna finita ai margini del progetto in seguito alle scelte del nuovo allenatore Thiago Motta.

I capolisti della Super Lig, però, sono interessati a un altro giocatore del nostro campionato. Stando a quanto riportato dal quotidiano Sabah, la dirigenza avrebbe avviato i contatti con l’entourage di Luka Jovic. Il centravanti viola non si è risucito a mantenere le aspettative che si erano costituite attorno a lui. Il problema non sorge dal fronte dell’accordo squadra-giocatore, bensì sarà molto difficile convicnere la Fiorentina a privarsi di una delle sue due uniche punte di ruolo.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Thiago Silva sul vicino rinnovo con il Chelsea: “Posso ancora aiutare il club”

Pubblicato

:

A 38 anni, Thiago Silva non vuole saperne di abbandonare i grandi palcoscenici del calcio europeo. Il difensore brasiliano, attualmente in scadenza, è pronto a rinnovare con il Chelsea. A tal proposito, ha parlato così ai microfoni di ESPN, senza negare l’esistenza della trattativa con i Blues:

RINNOVO – “Ne stiamo parlando, probabilmente succederà tutto nei prossimi giorni. La mia intenzione e quella della società è quella di continuare insieme. Il club ha bisogno di me. C’è un gruppo di giovani ed io, con la mia esperienza, posso contribuire alla rifondazione del club. Sono disposto a farlo, so che è una responsabilità molto grande”.

Continua a leggere

Coppa Italia

Commisso polemico dopo Fiorentina-Torino: l’attacco ai giornali italiani

Pubblicato

:

Commisso

Sebbene la sua Fiorentina si sia qualificata alla semifinale di Coppa Italia, il presidente Rocco Commisso si è mostrato molto nervoso nel post partita. Il patron americano si è voluto togliere qualche sassolino dalla scarpa, rispondendo ad alcune delle critiche piovute in queste settimane su una viola molto in difficoltà.

AMRABAT – “È andato tutto come previsto, abbiamo detto che nessuno dei big sarebbe stato ceduto e così è stato”.

LE CRITICHE – “Quando vedo Il Corriere Fiorentino, il Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport fare gli stupidi articoli che leggo penso si debbano vergognare. Io non ho giornali qui in Italia, ma non è giusto che i padroni del calcio critichino gli altri in questo modo. Vediamo se si sveglia qualcuno, perché tutto quello che ho detto pochi anni fa è successo. Dissi che era un calcio italiano era malato e che le squadre in campo non erano in regola, si è visto con la Juventus”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969