Dove trovarci

Arsenal, parla Arteta: “Özil giocherà quando sarà al meglio”

La bruciante sconfitta dell’Arsenal per 3-0 dal Manchester City ha lasciato un alone di dubbi e polemiche circa le scelte del tecnico Arteta che, in particolare, ha deciso di non convocare Özil per la gara in questione. Una decisione forte che ha alimentato le perplessità sull’attuale allenatore dei Gunners che, però, ha giustificato la sua scelta parlando di ragioni tattiche, per via di una di scarsa condizione atletica del tedesco, sempre più al centro di voci che vedrebbero il suo futuro lontano dall’Arsenal.

LE PAROLE DI ARTETA

“Sono stato molto chiaro con Mesut sin dal primo giorno. Ho pensato che non fosse pronto e concentrato per giocare al livello che sa fare. Nel momento in cui lo vedrò pronto per tornare ai suoi livelli, lo tratterò come chiunque altro. Sono sempre stato corretto con lui e ha sempre risposto nella maniera corretta in molte gare. Questo è tutto”.

Problemi di condizione, dunque, per Özil, le cui parole di Arteta, riportate da Sky Sports UK, lasciano intendere un’apertura per il futuro, non appena il centrocampista riuscirà a tornare ai suoi livelli.

“Gli sono successe tante cose nelle ultime settimane e devo rispettare i tempi dei miei calciatori. A volte hanno bisogno di un po’ più di tempo per tornare in condizione. La preparazione è stata difficile negli ultimi due mesi, ma, ripeto, sono il primo a volere Mesut nel pieno della sua forza. Tornerà in campo non appena potrà dare il massimo“.

Nessuna esclusione definitiva, dunque, per il tedesco, che tornerà in campo non appena sarà in grado di dare il massimo per l’Arsenal. Infine, Arteta ha parlato delle speculazioni della stampa su eventuali problemi tra lui e Özil.

“Non ci sono problemi tra noi. La mia conversazione con Mesut rimarrà privata. È stata una chiacchierata chiara e onesta”.

(Fonte immagine di copertina: profilo Instagram @m10_official)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale