Dove trovarci

Arsene Wenger e la nuova proposta sul fuorigioco

Arsene Wenger, storico ex allenatore dell’Arsenal, avrebbe una proposta che potrebbe cambiare il gioco del calcio. Il francese ora ricopre il ruolo di capo dello sviluppo globale del calcio per conto della FIFA e ha da ridire sulle regole del fuorigioco. L’introduzione della VAR ha portato spesso a casi di off-side millimetrici, che per quanto oggettivamente corretti sono sempre difficili da accettare. Secondo Wenger, un calciatore per poter essere considerato in gioco dovrebbe avere almeno una parte del corpo con la quale si può segnare in linea con l’ultimo difensore. Questo permetterebbe una maggiore tolleranza, ma al tempo stesso fa storcere il naso a diversi “puristi” che riterrebbero l’ipotesi uno stravolgimento troppo grande. Secondo il The Times, questa proposta verrà discussa il prossimo 29 febbraio a Belfast e potrebbe entrare in vigore dal 1 giugno 2020. In tal caso, il nuovo regolamento sarebbe valido già per EURO2020.

(Fonte immagine di copertina: contrassegnata per essere riutilizzata)

 

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale