Connect with us

La nostra prima pagina

Atalanta-Fiorentina, le pagelle del match: la Dea consolida il primo posto in classifica!

Pubblicato

:

Atalanta

Il match Atalanta-Fiorentina, partita valevole per l’ottava giornata di campionato di Serie A disputatosi al Gewiss Stadium alle ore 18:00, lo porta a casa la Dea con il risultato di 1-0. I bergamaschi hanno così conquistato l’ottavo risultato utile consecutivo e consolidato il primo posto in classifica condiviso con il Napoli. Dopo un primo tempo molto bloccato l’Atalanta è riuscita a sbloccare il risultato al 59′ con Lookman su assist di Muriel, il migliore in campo. I ragazzi di Gasperini, sono riusciti a collezionare la miglior partenza della storia della società. Di seguito le pagelle del match.

LE PAGELLE DELL’ATALANTA

Sportiello: 6⇒ Il sostituto di Musso non è praticamente mai stato impensierito quest’oggi. Unico intervento su Jović all’88’.

Tolói: 6 ⇒ Solido. Nonostante gli evidenti segnali di stanchezza mostrati a causa dei duri impegni avuti con la nazionale Azzurra, il capitano della Dea non ha per nulla sfigurato quest’oggi sfornando anche interventi di alto livello. (Dal 75′ Demiral: 6).

Okoli: 6⇒ Partita relativamente tranquilla per il difensore classe 2001 a cui Gasperini sta sempre di più dando fiducia.

Scalvini: 6⇒ Nonostante il giallo rimediato nella prima frazione di gioco il centrale classe 2003 ha svolto una buona partita soprattutto in fase di impostazione.

Hateboer: 6,5 ⇒ Propositivo. Il laterale olandese è stato bravo quest’oggi ad occupare l’area avversaria spesso e volentieri oltre che ad essere sempre stato in posizione.

Koopmeiners: 7 ⇒ Dominante. Il centrocampista olandese era dato in dubbio a causa delle sue condizioni fisiche non ottimale. Il giocatore è sceso in campo ed ha letteralmente comandato la zona mediana del campo.

De Roon: 6,5  ⇒ Onnipresente. Il fedelissimo di mister Gasperini è sempre stato ordinato quest’oggi ed ha recuperato un’ingente quantità di palloni.

Soppy: 5,5 ⇒ Tanta voglia di fare per l’esterno dell’Atalanta classe 2002 ma in diverse occasioni è risultato poco lucido. (Dal 54′ Mæhle: 6).

Lookman: 7  ⇒ Decisivo. L’esterno inglese ex Leicester anche quest’oggi ha dimostrato di essere uno dei migliori di quest’inizio di stagione. Suo il gol dell’1-0 sull’assist di Muriel. (Dal 74′ Malinovs’kyj: 6).

Ederson: 5 ⇒ Poco incisivo. L’esterno offensivo brasiliano non è mai riuscito ad incidere all’interno del match. (Dal 54′ Pašalić: 6).

Muriel: 7,5 ⇒ Il migliore in campo. Ritrova la titolarità dopo la panchina di Roma e non delude le aspettative. Spesso e volentieri l’attaccante della dea è riuscito a fare la differenza grazie a giocate di qualità assoluta. Suo l’assist del gol dell’ 1-0. (Dal 74′Højlund: 6)

 

LE PAGELLE DELLA FIORENTINA

Terracciano: 6 ⇒ Insicuro in diverse uscite ma incolpevole sul gol dell’Atalanta dell’1-0. Grande parata su Mæhle al 66′.

Venuti: 5,5⇒ Il terzino destro quest’oggi aveva il compito di non far rimpiangere l’assenza di Dodô; non ci è riuscito. Poca spinta e spesso in difficoltà negli 1 vs 1. (Dal 67′: Terzić: 6).

Martínez Quarta: 5,5⇒ Il difensore viola quest’oggi è stato vittima di una giornata di Muriel da fuoriclasse. Prestazione insufficiente. (Dall’85’ Duncan: SV).

Igor: 6⇒ Il colosso brasiliano questa sera è stato il migliore della difesa della squadra allenata da Italiano. Ottimi interventi nella seconda frazione di gioco.

Biraghi: 5 ⇒ Il capitano della Fiorentina spesso e volentieri è andato in difficoltà nelle situazioni di 1 vs 1 contro l’esterno inglese dell’Atalanta Lookman. Oggi il peggiore della difesa Viola.

Bonaventura: 5 ⇒ Il centrocampista ex Atalanta quest’oggi è stato il peggiore del centrocampo viola. Ammonizione e prestazione opaca per lui. (dal 66′ Amrabat: 6).

Mandragora: 6 ⇒ Prestazione senza infamia e senza lode.

Barák: 6⇒ Buon primo tempo ma drastico calo nel secondo. Prestazione comunque sufficiente. (Dal 75′ Jović: 6).

Ikoné: 5,5  ⇒ Poco dentro il gioco. Ennesima prestazione non sufficiente per il fantasista francese.

Kouamé: 5  ⇒ Il giocatore non ha ripagato la fiducia mostrata da Italiano. Oltre ad un rosso negato dal Var per un suo goffo intervento a gamba tesa ai danni di de Roon non è mai riuscito ad interagire con i suoi compagni.

Saponara: 5,5  ⇒ Da un giocatore della sua qualità ci si aspetta sempre un qualcosa in più che oggi non è arrivato. (Dall’86’ Cabral: SV).

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Pastore sull’Argentina: “Messi e Maradona sono diversi”

Pubblicato

:

Mondiale

Javier Pastore ha parlato ai microfoni di Sky Sport del confronto tra Messi e Maradona: “Sono diversi nel modo di trasmettere la leadership. Sono diversi, ma il messaggio è sempre lo stesso, quello di chi vuole vincere sempre e ti fa migliorare sempre. È gente che non ti fa passare un errore, in allenamento come in partita. Hanno la stessa cosa, è diversa la maniera in cui lo comunicano ma il messaggio è sempre quello, di chi vuole essere il migliore al mondo”.

Nella seconda parte dell’intervista, gli è stato chiesto di un possibile ritorno a Palermo e Pastore ha risposto così: “Non lo so, la verità è che adesso ho lasciato l’Elche, abbiamo deciso di salutarci. Ho giocato poco finora e non era una cosa positiva né per me per il club. Ho bisogno di giocare, non si sa mai. Il Palermo per fortuna è risalito in Serie B, la squadra si sta riprendendo molto bene e sono felice per loro. Ho passato lì due anni magnifici della mia carriera, il desiderio è augurar sempre il meglio per loro, per la città e per i tifosi. Mi hanno sempre dimostrato amore”.

Continua a leggere

Flash News

Senegal, l’analisi di Koulibaly: “Abbiamo iniziato bene, il nostro futuro sarà importante”

Pubblicato

:

Koulibaly

Kalidou Koulibaly ha parlato ai microfoni della Rai dopo la sconfitta contro l’Inghilterra, che ha sancito l’uscita dal Mondiale del suo Senegal:  “Abbiamo giocato contro una grande squadra e iniziato bene, ma loro sulla prima azione hanno fatto gol e questo ci ha un po’ destabilizzato. Abbiamo subito poi il 2-0 in ripartenza poco prima dell’intervallo. Siamo rientrati nella ripresa con la voglia di fare il gol che ci avrebbe rimesso in gioco, ma abbiamo subito il 3-0 ed è diventato ancora più difficile. Siamo comunque orgogliosi del nostro cammino e dei giovani che si sono messi in mostra. Il nostro Mondiale si ferma qua, ma siamo sicuri che il futuro sarà importante per quello che abbiamo fatto vedere in Qatar”.

Continua a leggere

Flash News

Arturo Vidal fissa gli obiettivi: Mondiale 2026 e panchina del Cile

Pubblicato

:

Vidal serie a getty

Arturo Vidal, attualmente in forza al Flamengo, ha fissato dei paletti che scandiscono i prossimi avvenimenti del suo futuro. Nel mirino non solo il prossimo Mondiale ma anche un futuro da allenatore.

LE DICHIARAZIONI DI VIDAL

A Prensa Futbol il cileno ha parlato del suo futuro:

Mondiale del 2026? Se Dio vuole, punto ad esserci. L’importante è avere cura di sé, ma mi sento bene, ho 35 anni, un buon contratto con la squadra più forte del Sudamerica. Continuerò a lottare per esserci, se qualcuno vuole prendere il mio posto deve giocare in una squadra più forte di me. Futuro? Vorrei diventare ct del Cile. Voglio finire la mia carriera, prendere il patentino da allenatore e poi allenare la Nazionale”.

Continua a leggere

Calciomercato

Tutti pazzi per Moises Caicedo: 70 milioni la richiesta, due squadre interessate

Pubblicato

:

Moises Caicedo è uno dei talenti più puri del calcio europeo e con il suo Ecuador ha impressionato al Mondiale, attirando l’interesse di diverse squadre. Il Brighton è stato chiaro: la base d’asta parte da 70 milioni per convincere la squadra di De Zerbi a cedere il loro gioiello sudamericano. Come riportato dal Sunday Sun, al momento le squadre interessate sarebbero due: Manchester United e Newcastle sono pronte a darsi battaglia per assicurarsi il cartellino di Caicedo, che probabilmente lascerà la sua squadra in una delle prossime sessioni di mercato.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969