Connect with us

La nostra prima pagina

Atalanta, parla Lookman: “Non sottovaluteremo la gara con la Cremonese”

Pubblicato

:

Nel prepartita della sfida con la Cremonese il nuovo attaccante dell’Atalanta Ademola Lookman ha espresso a DAZN le sue sensazioni a pochi minuti dall’inizio della sfida del Gewiss Stadium: “Oggi abbiamo un’altra opportunità per tornare in testa alla classifica. Non prenderemo alla leggera questa occasione perché sarà una partita combattuta e contro un avversario forte. Dovremo impegnarci, come in tutte le altre partite. Riguardo a noi, sta tutto nel creare occasioni, sfruttarle al meglio ed essere costanti come team”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Brambati non ha dubbi sull’Inter: “Responsabilità? Sono di una persona!”

Pubblicato

:

Napoli, l'Inter viene insidiata dagli azzurri per Timber

Come ogni martedì, a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è tornato a parlare col suo “Tackle” Massimo Brambati, ex calciatore del Bari. Si è soffermato in modo particolare sulla situazione dell’Inter.

SULLA NAZIONALE

Ogni volta che guardo la Nazionale penso alla mancata qualificazione ai Mondiali, che credo sia qualcosa di drammatico. La Federazione ha grandi responsabilità, mi ricordo dopo il mancato Mondiale di Russia ci fu una rifondazione. I giocatori forse hanno preso sotto gamba l’impegno dopo la vittoria dell’Europeo. Il mio rammarico è non vedere la Nazionale in un Mondiale. La qualità per passare con Svizzera e Macedonia ce l’avevamo. Non saprei a chi dare responsabilità oggi però.

SULL’INTER E ZHANG

Zhang è il maggior responsabile di tutta questa incertezza che avvolge l’Inter e l’allenatore. L’incertezza rende precaria la situazione di tutti, questo presidente non è mai stato chiaro, non lo è stato già ai tempi di Spalletti ma anche con Conte. Addirittura fece sognare Messi per poi andare ad elemosinare tre stipendi ai giocatori. La cessione continua a non avvenire e l’incertezza societaria si sta riflettendo su tecnico, staff, calciatori e ambiente. Scriteriato non cedere Skriniar al PSG, ora rischi seriamente di perderlo a zero. Con la cessione era possibile, se non Bremer, quantomeno arrivare a Milenkovic e incassare una buona cifra. Ha messo in difficoltà i suoi dirigenti così. Non si capiscono le sue intenzioni, è una situazione da chiarire. Quando ho letto il comunicato della Curva Nord, ho detto che mi associo”.

 

Continua a leggere

Flash News

Report sugli infortunati del Milan: la situazione

Pubblicato

:

Pronostico Milan-Napoli

Il Milan oggi si è ritrovato a Milanello dopo la sosta per le nazionali, per preparare la sfida di campionato contro l’Empoli. Pioli si è ritrovato con pochi elementi, dato che per i rientranti dalle nazionali è stato concesso un’ulteriore giorno di riposo. L’allenatore dei rossoneri dovrà fare i conti con diversi giocatori infortunati, tra cui alcuni arrivati proprio nelle rispettive nazionali.

IL REPORT SUGLI INFORTUNATI DEL MILAN

Oggi a Milanello, il Milan è sceso in campo per l’allenamento in preparazione del match contro l’Empoli, valido per l’ottava giornata di Serie A. Come riportato da GianlucadiMarzio. com, allenamento personalizzato per Theo Hernandez, che sicuramente salterà l’Empoli, e sarà rivalutato settimana prossima. Lavoro differenziato anche per Tonali, che però dovrebbe figurare tra i convocati per la sfida contro i toscani. Oltre loro due anche Rebic e Origi hanno svolto un lavoro differenziato, e le loro condizioni saranno rivalutate giorno dopo giorno. Per quanto riguarda Ibrahimovic, Florenzi e Maignan, oggi hanno svolto solamente fisioterapia, dato che saranno fuori per diverso tempo.

Pioli dovrà fare a meno quindi di varie pedine importanti del suo scacchiere, tra cui due titolari indiscussi come Hernandez e Maignan. Ma nelle difficoltà il tecnico rossonero ha dimostrato già di saperne uscire egregiamente, e quindi tirerà fuori il massimo dagli uomini a disposizione.

Continua a leggere

Flash News

Napoli, Spalletti può sorridere: Demme è tornato a disposizione!

Pubblicato

:

Demme

Sabato alle ore 15:00 allo Stadio Diego Armando Maradona, il Napoli scenderà in campo contro il Torino aprendo le danze all’ottava giornata di Serie A. I partenopei sono primi in classifica e puntano a conservare la posizione in vetta e a sganciarsi dall’Atalanta a pari punti, che giocherà contro la Fiorentina domenica alle 18:00.

Come è noto, mister Spalletti dovrà fare a meno di Politano e Osimhen, ma potrà contare su un rientro importante. Infatti, come riporta La Gazzetta dello Sport, Demme ha recuperato la condizione fisica e sarà quindi a disposizione per il Torino. Sicuramente un recupero molto importante per il Napoli visto che il mister è ancora alla ricerca di un “vice Lobotka”. Potrebbe esserci così spazio dall’inizio per il tedesco.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Muller cita il Real Madrid come esempio per la Germania

Pubblicato

:

Muller

La Germania ha terminato il proprio percorso in Nations League ieri sera, pareggiando 3-3 contro l’Inghilterra. Le ultime due uscite hanno segnato una sconfitta e un pareggio per i tedeschi, che non hanno particolarmente brillato in questa competizione. Muller è intervenuto ai microfoni di DW Sports, mostrandosi sereno e fiducioso in vista dei Mondiali in Qatar.

MULLER INDICA UN MODELLO DA SEGUIRE PER LA GERMANIA

Thomas Muller, leader dello spogliatoio tedesco, ha voluto mostrare ai propri compagni di squadra un modello da seguire per i prossimi Mondiali.

Queste le parole di Muller:

“Ho lavorato con Ancelotti. Il Real Madrid può essere un esempio per noi. Non giocano sempre un calcio brillante, ma tengono la testa alta e la fiducia in se stessi. Dato che abbiamo tanti giocatori del Bayern nella nostra squadra, può essere un vantaggio dato che ci capiamo in modo naturale e possiamo fare affidamento su combinazioni e automatismi che funzionano anche nel club. Sarebbe bello se potessimo lavorarci su”.

Questa la strada tracciata da Muller per i propri compagni di Nazionale, ovvero puntare ad essere come il Real Madrid, ovvero compatti e incisivi. Un consiglio che vedremo se sarà ricevuto dai suoi compagni, e se riusciranno a metterlo in mostra nell’arco del prossimo Mondiale che ormai è alle porte.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969