Connect with us
Atalanta-Roma, le pagelle della Dea

Flash News

Atalanta-Roma, le pagelle della Dea

Pubblicato

:

Al Gewiss Stadium di Bergamo l’Atalanta subisce una brutta sconfitta. Il vantaggio immediato della Roma indirizza una partita che i bergamaschi non riescono ad addrizzare, finendo per subire un’imbarcata. Stop pesante che vede i nerazzurri allontanarsi dall’Inter capolista.

PAGELLE ATALANTA

Musso 5,5 – Non ha grandi colpe sui gol subiti, ma la sua prestazione è imprecisa e questo trasmette poca sicurezza al reparto.

Toloi 5 – Errore abbastanza grave in apertura che spiana la strada alla Roma. Prova a riscattarsi con qualche sortita offensiva delle sue, ma dietro balla tantissimo.

Palomino 5 – Affonda con tutto il reparto difensivo, Abraham è praticamente immancabile per lui. Soffre le ripartenza giallorosse nello sbilanciamento offensivo alla ricerca del pari.

Djimsiti 5 – Partita che dura pochissimo ma, conclusione che impegna Rui Patricio a parte, sbaglia praticamente tutto. Gasperini lo richiama già prima dell’intervallo. (Dal 34′ Muriel 6 – Entra con verve e infatti accorcia subito le distanze con un tiro che trova la deviazione decisiva di Cristante. Agisce sull’esterno e questo sembra penalizzarlo, poco a poco sparisce dal match.)

Hateboer 5,5 – Non è ai livelli delle passate stagioni, evidente che si porta dietro le scorie dell’infortunio. Prova a farsi vedere con qualche sgroppata, ma nel duello complessivo con Viña perde ai punti. (Dal 80′ Zappacosta s.v.)

De Roon 5 – Non è riuscito ad essere fluido come al suo solito, poco lucido in fase di possesso. Fa fatica anche in fase difensiva e i suoi, indispensabili, ripiegamenti sono meno puntuali favorendo così le ripartenza giallorosse.

Freuler 5,5 – Anche lui, come il compagno, gioca una partita sottotono, messo in difficoltà dal ritmo della Roma. Spesso ritarda lo scarico e perde un tempo di gioco, consentendo alla difesa di Mou di chiudersi e respingere gli attacchi orobici.

Pezzella 5,5 – Non è Gosens e si vede, prova a far il suo ma soffre maledettamente le discese di Karsdorp. Un po’ timido in fase offensiva. (Dal 80′ Maehle s.v.)

Pasalić 5,5 – Era stato sempre tra i migliori nelle ultime uscite, specie quando è partito da titolare. Oggi prestazione sottotono, la Roma difensivamente è schierata bene, e lui non riesce a trovare i suoi inserimenti pericolosi. (Dal 64′ Miranchuk 5,5 – Gasperini lo chiama in causa a gara in corso per aumentare la trazione offensiva. Il mancino è ben educato, ma oggi non riesce a sfruttarlo appieno risultando poco pericoloso.)

Ilicic 5,5 – Fin quando è in campo la palla passa dai suoi piedi e l’azione bergamasca è sempre fantasiosa e imprevedibile. Un po’ appannato, perde spesso nei duelli uno contro uno. Cerca la scintilla, ma non la trova. (Dal 46′ Malinovskyi 5,5 – Partita molto simile al compagno sloveno. Non demerita, prova a dire la sua, ma non riesce a fare la differenza in campo.)

Zapata 5 – Aveva abituato bene nell’ultimo perdio Duvàn che si era caricato l’Atalanta sulle spalle, oggi Smalling lo segue come un’ombra e lui non riesce ad essere lucido. Prova a rendersi pericoloso ma ha le polveri bagnate, viene spesso anticipato anche quando gioca spalle alla porta.

 

(Fonte immagine in evidenza: diritto Google creative Commons)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Il gran gol di Masini vale i tre punti all’Ascoli contro la Feralpisalò in Serie B

Pubblicato

:

Ascoli e Feralpisalò si sono affrontate ieri nella 26^giornata del campionato di Serie B. Entrambe le squadre, reduci da un periodo negativo nelle zone basse della classifiche, avevano le carte in regole per rilanciarsi in questo match, ed erano alla ricerca della speranza chiamata salvezza che, visti i pochi punti di distacco e conoscendo soprattutto l’andamento altalenante del campionato di Serie B, non sembrava e non sembra tutt’ora essere impossibile raggiungere.

A spuntarla positivamente è stato l’Ascoli di Fabrizio Castori con un super gol di Masini arrivato al 32′ del primo tempo e che nel finale ha riservato un brivido, a causa del pareggio acciuffato dalla Feralpisalò in pieno recupero e cancellato giustamente dal VAR per un fallo in attacco. 

Ascoli che dunque vince di misura sull’ultima in classifica grazie ad un gol pesantissimo e si rilancia con 26 punti 17° posto alla ricerca del raggiungimento tranquillo dell’obiettivo stagionale che ora dista solo 4 punti ; la Feralpisalò, sempre più in difficoltà, rimane penultima a 21 punti a pari merito con il Lecco, a -5 dalla zona playout e a -9 dalla zona salvezza.

Continua a leggere

Flash News

Trauma cranico per Ehizibue durante Genoa-Udinese: dimesso stamattina dall’ospedale

Pubblicato

:

Bisseck, giocatore dell'Inter e Ehizibue, giocatore dell'Udinese, Serie A, Coppa Italia
Dopo la sconfitta rimediata ieri sera contro il Genoa a Marassi per 2-0, in cui Ehizibue ha rimediato un brutto infortunio, l‘Udinese questa mattina ha rilasciato sui propri profili ufficiali un comunicato con il bollettino medico e con tutte le informazioni concernenti il brutto scontro di gioco rimediato ieri.

UDINESE, INFORTUNIO PER EHIZIBUE CONTRO IL GENOA: IL COMUNICATO UFFICIALE 

“Udinese Calcio comunica che, durante la partita contro il Genoa, Kingsley Ehizibue ha riportato un trauma cranico. Il calciatore, in seguito ad uno scontro di gioco in cui non è stato autorizzato l’ingresso dei sanitari, ha accusato amnesia retrograda e stato confusionale. Al rientro da Genova, è stato sottoposto ad accertamenti presso l’ospedale di Udine, che hanno dato esito negativo. Ehizibue è stato dimesso stamane ed è ora in buone condizioni.”

Continua a leggere

Flash News

FLASH – Infortunio per Rabiot durante Juventus-Frosinone: dentro Alcaraz

Pubblicato

:

Rabiot, giocatore della Juventus, Serie A, Coppa Italia, Euro2024

Inizio di partita non felicissimo per la Juventus contro il Frosinone. I bianconeri erano passati in vantaggio con Vlahovic dopo pochi minuti, ma la squadra di Di Francesco ha rimontato con Cheddira e Brescianini. Solo ora il pari bianconero con la doppietta di Vlahovic. Proprio nell’azione che ha portato al secondo gol dei ciociari Rabiot ha accusato un problema al piede, probabilmente dovuto ad un pestone. Il francese ha abbandonato il campo in favore di Alcaraz, accolto da un boato dei tifosi bianconeri.

Rabiot ha immediatamente preso la via degli spogliatoi: anche questa cosa non fa presagire cose positive nell’ambiente Juventus.

Continua a leggere

Flash News

Montipò ha festeggiato le cento presenze con la maglia dell’Hellas: il messaggio social

Pubblicato

:

Lorenzo Montipò, giocatore dell'Hellas Verona, Serie A, Coppa Italia

Il Verona è una delle tante squadre che in Serie A sta lottando per la salvezza. La squadra di Marco Baroni, attualmente in zona retrocessione al 17esimo posto con 20 punti in attesa della partita Cagliari-Napoli), ha aperto la 26esima giornata con l’anticipo disputato e perso venerdì sera al Dall’Ara per 2-0 contro il Bologna. Nella suddetta gara una delle colonne portanti di Baroni, Lorenzo Montipò, ha raggiunto le 100 presenze in maglia gialloblu tra Serie A e Coppa Italia. In questa stagione l’ex estremo difensore del Benevento ha compiuto delle parate e degli interventi di straordinaria amministrazione, grazie ai quali il Verona è riuscito a racimolare dei punti importanti su campi altrettanto difficili.

MONTIPÒ E LA BATTUTA DI BARONI SUI RIGORISTI 

L’ex allenatore del Lecce, lo scorso mese, dopo svariati rigori sbagliati dai suoi giocatori di movimento, aveva scherzato su Montipò dichiarando in un’intervista: “Il prossimo a a battere i rigori? I tifosi mi hanno consigliato Montipò”. Ovviamente il coach toscano aveva ironizzato sul suo portiere che sappiamo essersi trovato nella situazione opposta nelle vesti di para rigori. l’ultimo penalty parato alla scorsa stagione, quando nello spareggio salvezza ipnotizzò Nzola.

Il Verona ha voluto festeggiare Montipò con questo post sui suoi canali social ufficiali.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969