Non sono tardate ad arrivare le risposte di Mario Balotelli e Felipe Melo a quanto scritto sull’autobiografia di Giorgio Chiellini, il quale non si è posto limiti e ha detto senza peli sulla lingua ciò che pensava sui suoi due ex compagni di squadra.

Mario è una persona negativa, senza rispetto per il gruppo. In Confederations Cup contro il Brasile, nel 2013, non ci diede una mano in niente, roba da prenderlo a schiaffi. Per qualcuno era tra i primi cinque al mondo, io non ho mai pensato neppure che potesse essere tra i primi dieci o venti. Uno anche peggiore era Felipe Melo: il peggio del peggio. Non sopporto gli irrispettosi, quelli che vogliono essere sempre il contrario degli altri. Con lui si rischiava sempre la rissa. Lo dissi anche hai dirigenti: è una mela marcia”.

Queste le dichiarazioni della bandiera bianconera presenti sul suo libro “Io, Giorgio”. Evidentemente i due presi in causa non potevano esentarsi dal replicare alle accuse nei loro confronti. SuperMario ha pubblicato una storia sul suo profilo Instagram, in cui ha attaccato duramente il classe ’84, accusandolo di non essere in grado di comportarsi da vero uomo.

La storia apparsa sul profilo Instagram di Mario Balotelli poco fa.

Felipe Melo invece si è difeso dalle critiche del difensore juventino, sbeffeggiandolo poi per qualche evento del passato.

“Sarebbe interessante conoscere gli episodi ai quali si riferisce. In ogni caso, per me non c’è nessun problema nel rispondere a ‘questo difensore’. Quando ero a Torino, non ho mai mancato di rispetto a nessuno: ai compagni, ai dirigenti, alla Juventus in generale. A questo punto, però, per lui non ne ho per nulla. E mai ne avrò. Dice che rischiavamo sempre la rissa per colpa mia? Beh, lui se la faceva sempre addosso. E poi, scusate: troppo facile parlare male degli altri con un libro. Forse ‘questo difensore’ è ancora arrabbiato con me perché, quando sono andato al Galatasaray, abbiamo dato loro degli schiaffi eliminandoli dalla Champions League”.

Staremo a vedere se Chiellini deciderà di contro-rispondere nelle prossime ore, o se opterà per un silenzio stampa facendo calmare gli animi.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram @giorgiochiellini)