Dopo la sconfitta con l’Atletico Madrid in Supercoppa spagnola, in casa Barcellona è scoppiato un nuovo terremoto. A farne le spese potrebbe essere l’attuale tecnico dei blaugrana Ernesto Valverde, messo nuovamente sulla graticola dopo l’ennesima rimonta subita in coppa, dopo quelle contro Roma Liverpool nelle scorse edizione della Champions League. La dirigenza starebbe, quindi, ragionando su un possibile esonero. Tuttavia, secondo quanto riportato da Marca, questa ipotesi sarebbe già stata scartata dalla società, rimandando tutto alla prossima stagione. Il presidente Bartomeu ha sempre sostenuto Valverde, ma le critiche nei confronti del tecnico sono sempre esistite all’interno del club. Una situazione complicata che troverà una soluzione nei prossimi giorni.

FUTURO

Tuttavia, anche se Valverde dovesse essere confermato, la sensazione è che, in ogni caso, sulla panchina del Barça non ci sarà lui la prossima stagione. In cima alla lista dei possibili candidati alla panchina c’è una leggenda del club: Xavi. L’ex-centrocampista, infatti, ha da qualche mese lasciato il calcio giocato, intraprendendo la carriera da allenatore, diventando l’attuale tecnico dell’Al-Sadd, club qatariota in cui lo spagnolo ha chiuso la sua esperienza da calciatore. Tuttavia, non c’è solo Xavi sul taccuino di Abidal, ma anche Ronald Koeman, Roberto Martínez e Thierry Henry. Senza dimenticare anche la suggestione che porta a Erik ten Hag, tecnico del magico Ajax che ha fatto innamorare tutti la scorsa stagione. Tanti nomi e tanti ragionamenti da fare, in attesa che la società blaugrana prenda una decisione.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di Ernesto Valverde