Connect with us
Barone duro sulla Fiorentina: "Dobbiamo darci una svegliata"

Flash News

Barone duro sulla Fiorentina: “Dobbiamo darci una svegliata”

Pubblicato

:

Barone

Quest oggi la Fiorentina è chiamata ad una reazione in campionato contro lo Spezia, dato che la vittoria in Serie A manca ai Viola da più di un mese. Del momento complicato della Fiorentina ne ha parlato il Direttore Generale dei Viola, Joe Barone.

LE PAROLE DI BARONE PRE SPEZIA-FIORENTINA

Il Direttore Generale della Viola ha parlato ai microfoni di DAZN del momento negativo in campionato da cui la Fiorentina non riesce ad uscire. Queste le sue dichiarazioni:

In questo inizio stagionale abbiamo visto una Fiorentina a due facce, vi siete dati una spiegazione in merito?

“Certamente ne abbiamo parlato all’interno della società. Sicuramente dobbiamo darci una svegliata perché non era quello che ci aspettavamo, iniziando già da oggi. Dobbiamo avere più attenzione ad ogni minimo dettaglio”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Castro si presenta: “Zirkzee mi ha impressionato, mi ispiro a Lautaro”

Pubblicato

:

santiago-castro

Nella giornata di ieri si è presentato ai tifosi l’ultimo acquisto del Bologna nel calciomercato invernale. Si tratta del classe 2004 Santiago Castro, attaccante proveniente dal Velez.

Nella conferenza stampa, l’argentino ha affrontato vari temi e parlato dei suoi nuovi compagni. Uno di questi è Joshua Zirkzee, che ha letteralmente impressionato il giovane Castro. Tra le domande poste anche il suo pensiero sugli attaccanti argentini, uno su tutti Lautaro Martinez, a cui il classe 2004 si ispira.

Per Thiago Motta Castro rappresenta l’alternativa a Zirkzee, compito difficilissimo visto il rendimento dell’olandese e ruolo che non è stato ricoperto da nessuno nella prima parte di stagione. Nell’emergenza Motta ha dovuto reinventare il ruolo di alcuni calciatori. Ecco le parole di Castro nel dettaglio.

LE PAROLE DI CASTRO

SU ZIRKZEE – “Joshua è un giocatore molto completo, è un attaccante che gioca molto bene spalle alla porta, con i piedi, che fa grande pressione nella fase di non possesso, e che lavora per la squadra. Mi ha impressionato subito“.

ATTACCANTI ARGENTINI A CUI TI ISPIRI? – “Gli attaccanti argentini sono sicuramente esempi da seguire. Lautaro gioca in Serie A ed è sicuramente uno di quelli da cui prendo più riferimento, anche per la forma fisica. E’ il giocatore a cui mi ispiro di più“.

LE CARATTERISTICHE – “Sono una punta centrale, un giocatore potente. Credo di avere sempre cose da migliorare, se non fosse così non potrei crescere ancora. Ascolto i consigli che mi possono aiutare a colmare i miei limiti”.

SUL PROSSIMO ATTACCANTE DELL’ARGENTINA – Io lotto prevalentemente con me stesso. Quando gli altri attaccanti segnano sono comunque contento, ma io penso sempre a migliorarmi e ad aiutare la squadra”.

Continua a leggere

Calciomercato

Emissari di Manchester United e Aston Villa in Italia per Bellanova: il punto

Pubblicato

:

Bellanova

Raoul Bellanova sta impressionando diversi addetti ai lavori a suon di brillanti prestazioni. L’esterno del Torino nelle ultime partite si è distinto per spinta e qualità sulla corsia di destra. Oltre all’apprezzamento da parte del CT azzurro Spalletti, anche in ottica EURO2024, il classe 2000 sarebbe finito nel mirino di due club di Premier League. Come riportato da Tuttosport, il Manchester United e l’Aston Villa avrebbero mandato già due volte degli emissari in Italia per seguire più da vicino il giocatore. Di certo il Toro in estate non rinuncerà tanto facilmente a Bellanova il quale è arrivato la scorsa estate dal Cagliari per circa 7 milioni di euro. Vedremo se i Red Devils o i Villains faranno passi concreti per arrivare all’esterno.

I NUMERI DI BELLANOVA

Bellanova rappresenta una delle note più positive della stagione del Torino. In 25 presenze in campionato, il classe 2000 ha segnato un gol e fornito ben cinque assist. Nelle ultime uscite l’esterno ex Inter si è rivelato spesso un fattore per la squadra allenata da Juric. Colonna della nazionale U21, con 20 presenze all’attivo, Bellanova potrebbe essere una delle sorprese tra i convocati di Luciano Spalletti per EURO2024. Di certo, se il giocatore continuerà a esprimersi su questi livelli il CT azzurro non potrà che prenderlo in considerazione per le scelte definitive che dovrà fare.

Continua a leggere

Flash News

Dove vedere Monza-Roma in tv e streaming

Pubblicato

:

Roma

DOVE VEDERE MONZA-ROMA IN TV E STREAMING – La Roma farà visita al Monza nell’anticipo della 27esima giornata di Serie A. Il calcio d’inizio è fissato per sabato 2 marzo alle ore 18. Sarà una sfida certamente interessante visto lo stato di forma di entrambe.

COME ARRIVA LA ROMA

Con Daniele De Rossi la Roma sembra aver trovato il giusto equilibrio per puntare ad entrare nella prossima Champions League. L’unica sconfitta della gestione, infatti, è quella contro l’Inter. Anche il passaggio sofferto agli ottavi di finale di Europa League contro il Feyenoord ha caricato il gruppo.

La sfida di Monza arriva dopo la vittoria per 3-2 contro il Torino, risolta da una tripletta della Joya ritrovata Paulo Dybala, ma con il brivido finale per l’autogol di Dean Huijsen.

Dopo la trasferta lombarda, all’Olimpico la Roma riceverà il Brighton di Roberto De Zerbi per l’andata degli ottavi di finale di Europa League.

A Monza De Rossi sicuramente tornerà ad affidarsi alla difesa a 4. Nel reparto offensivo torneranno titolari Romelu Lukaku, subentrato nel secondo tempo contro il Toro, e Stephan El Shaarawy, lasciato a riposo per tutti i 90 minuti.

COME ARRIVA IL MONZA

Anche il Monza vive un momento positivo e vuole allungare la striscia di risultati utili che va avanti dalla vittoria contro il Sassuolo del 28 gennaio. I ragazzi di Raffaele Palladino arrivano alla sfida con due vittorie consecutive contro Milan e Salernitana. La situazione tranquilla potrebbe portare i brianzoli a giocare a viso aperto senza fare troppi calcoli.

Il cambio modulo di Palladino, il 4-2-3-1 potrebbe portare ad una chance da titolare per Daniel Maldini, che ha sbloccato la sfid insidiosa dell’Arechi, ma saranno decisivi i prossimi allenamenti per capire qualcosa in più sulle scelte.

DOVE VEDERE MONZA-ROMA IN TV E STREAMING

Come tutte le sfide della Serie A, la gara tra Monza e Roma sarà visibile su DAZN. L’applicazione è disponibile su smartphone, PC, tablet e Smart TV.

Per gli abbonati SkyQ che usufruiscono dell’offerta, la gara sarà visibile sul canale 214, quello destinato a DAZN.

In telecronaca ci saranno Edoardo Testoni e Alessandro Budel.

Continua a leggere

Flash News

Inter, Bastoni: “Gruppo fondamentale, è la rivincita nostra e di Inzaghi”

Pubblicato

:

Inter, Acerbi e Bastoni allungano la lista dei marcatori stagionali dei nerazzurri

Al termine della sfida vinta per 4-0 dall’Inter contro l’Atalanta, Alessandro Bastoni ha parlato ai microfoni di DAZN. Il difensore dei nerazzurri padroni di casa ha ovviamente commentato il netto successo che avvicina ulteriormente l’Inter allo scudetto e si è soffermato anche sulle disposizioni tattiche di Inzaghi.

FINALE DI CHAMPIONS – “La finale di Istanbul ci ha lasciato tanto. Abbiamo perso una grande opportunità ma a livello di consapevolezza, forza e unione ci ha dato tanto. Abbiamo capito quanto è bello giocare quelle partite e abbiamo capito come arrivarci. Siamo felici, lavoriamo bene insieme e siamo contenti di raggiungere questi traguardi”, ha detto Bastoni.

CRESCITA DEL GRUPPO – “Stiamo bene è un percorso che va avanti da diversi anni. Ormai è da tanto tempo che siamo diversi giocatori che giochiamo insieme, stiamo crescendo e maturando anche noi che 4-5 anni fa non eravamo ancora pronti per raggiungere certi traguardi. Dobbiamo continuare così partita dopo partita”, ha aggiunto Bastoni.

RIVINCITA DI TUTTI – “Sappiamo quanto è importante la forza del gruppo. Siamo stati tutti in discussione in un periodo dell’anno scorso, giustamente perché erano troppe le sconfitte. Questa è una nostra rivincita personale, del mister, dello staff e di tutti coloro che lavorano con noi. Siamo stati sempre uniti nelle difficoltà”, ha dichiarato Bastoni.

EVOLUZIONE TATTICA “Difensori che salgono a centrocampo? Stiamo lavorando tantissimo su questo aspetto. Inzaghi è stato importantissimo perché all’inizio non ero così mobile poi grazie alle nostre qualità riusciamo a fare quello che vedete. Ovviamente bisogna essere tutti centrati perché non è facile trovare un giocatore come Mkhitaryan che è disposto a stare in difesa o Lautaro che si abbassa a prendere la palla. È un gioco corale e siamo contenti“.

Dopo la sfida contro l’Atalanta, l’Inter scenderà nuovamente in campo lunedì, contro il Genoa.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969