Connect with us

Conference League

Basaksehir-Fiorentina, le formazioni ufficiali: Barak in panchina

Pubblicato

:

Fiorentina

La Fiorentina va a caccia della vittoria, che manca da poco meno di un mese, quando al Franchi il Twente veniva battuto 2-1. Proprio la Conference League è lo scenario che vedrà protagonista oggi la squadra di Italiano, nella difficilissima trasferta di Istanbul contro l’Istanbul Basaksehir.

Il tecnico viola per la prima volta dal suo arrivo a Firenze rinuncia dall’inizio a Barak e lascia in panchina anche Biraghi e Jovic.

ISTANBUL BASAKSEHIR (4-3-3): Sengezer; Junior Caiçara, Ndayishimiye, Touba, Alì Kaldirim; Ozcan, Biglia, Aleksic; Chouiar, Okaka, Gurler.

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Venuti, Martinez Quarta, Igor, Terzic; Bonaventura, Amrabat, Maleh; Ikone, Cabral, Saponara.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

La classe è permanente, Haaland e Bellingham riuniti – Rassegna Social

Pubblicato

:

social

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

Continua a leggere

Conference League

Italiano preoccupato: “Siamo troppo fragili, ci sgretoliamo”

Pubblicato

:

Italiano

Vincenzo Italiano, nel post partita di Istanbul Basaksehir-Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per analizzare la brutta sconfitta per 3-0.

Il tecnico ha spiegato così la prestazione dei suoi:

“Non mi aspettavo un secondo tempo così, ci sgretoliamo alle prime difficoltà, nonostante la partita fosse in equilibrio è finita 3-0. Siamo troppo fragili, l’obiettivo era un altro. Volevamo reagire ai momenti negativi vissuti in questo periodo ma non ci siamo riusciti. Un risultato pesante, contro un’avversaria tosta: il Basaksehir viene da 19 risultati utili consecutivi, noi puntavamo a reagire. Mi sto accorgendo che in Europa è davvero difficile”.

Parole che descrivono al meglio la situazione in casa Fiorentina, in cui il tecnico viola dovrà essere bravo nel rimettere in piedi una baracca che piano piano sembra perdere pezzi:

“Come si esce da un momento simile? Non riusciamo a trovare qualcosa che ci faccia reagire. Fino al loro primo gol non stavamo giocando male, ma l’episodio del gol ci ha bloccati. Non riusciamo ad accenderci e di questo sono preoccupato. Gli avversari si preparano proprio per metterti in difficoltà e noi, almeno per il momento, non riusciamo a trovare un guizzo per cambiare a livello mentale l’andamento del match. Le qualità ci sono, bisogna solo trovare il modo per tirarle fuori”. 

Continua a leggere

Conference League

Bonaventura duro: “Due gol regalati, è un momento difficile”

Pubblicato

:

Lazio, Sarri ha richiesto Ilic per sostituire Luis Alberto

Nel post partita di Istanbul Basaksehir-Fiorentina, Giacomo Bonaventura è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, commentando la pessima prestazione dei viola:

“Abbiamo sbagliato troppe giocate che ci sono costate care, gli abbiamo regalato due gol. In questo momento abbiamo diversi problemi e qualche infortunato di troppo: non siamo in grado di offrire le stesse prestazioni dello scorso anno. Fortunatamente da settimana prossima c’è la sosta, ma prima abbiamo una partita molto importante. Le due settimane saranno molto utili per ritrovare quella qualità che ci sta mancando nelle ultime partite”.

L’ex giocatore di Milan e Atalanta è stato molto chiaro, puntando molto sull’importanza della sosta per le nazionali che partirà da lunedì 19 settembre. Una brutta sconfitta che dovrà essere utile agli uomini di Vincenzo Italiano per poter ripartire già da domenica in una partita delicata contro l’Hellas Verona.

Continua a leggere

Conference League

Altro gol per Scamacca con il West Ham in Conference League

Pubblicato

:

Scamacca

Gianluca Scamacca colpisce ancora. Il bomber ex Sassuolo torna al gol con la maglia del West Ham dopo i due rifilati al Viborg durante i preliminari di Conference League. Un gol molto bello, con una stoccata da fuori area, scaturito dal pressing molto alto del club londinese valido per il momentaneo 1-2 sul campo del Silkeborg. Si tratta del terzo gol nella competizione, gli unici nella sua nuova esperienza britannica.

Il classe ’99 sta trovando poco spazio in campionato, ma Moyes preferisce, almeno per il momento, utilizzarlo in Europa. La concorrenza con Michail Antonio fa sicuramente bene al nativo di Roma, che deve ancora dimostrare le proprie qualità con la maglia degli Hammers. Sarà molto difficile riuscire a replicare quanto fatto con la maglia neroverde lo scorso anno, ma l’inizio di stagione sembra più che promettente.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969