Connect with us
Bayer Leverkusen-Roma 0-0, le pagelle: Diaby ci prova, ma passa la Roma

Europa League

Bayer Leverkusen-Roma 0-0, le pagelle: Diaby ci prova, ma passa la Roma

Pubblicato

:

Rui Patricio, portiere della Roma. I giallorossi stanno facendo delle riflessioni sul giocatore

Bayer Leverkusen e Roma si affrontano nel ritorno delle semifinali di Europa League. I giallorossi partono favoriti alla BayArena grazie al gol segnato da Bove all’andata, che consente di iniziare con il paracadute dell’1-0. Nel primo tempo ci prova nettamente di più il Leverkusen, con la Roma che si schiaccia nella propria trequarti. Al 12′ si rende pericoloso Diaby, nettamente il migliore dei suoi, con un tiro potentissimo che colpisce la traversa. Lui e Demirbay provano varie volte la conclusione, senza fortuna. Le Aspirine continuano a spingere, soprattutto sulla corsia di destra con Frimpong e Diaby. La Roma, però, respinge colpo su colpo, senza mai soffrire esageratamente. Giallorossi in finale di Europa League!

LE PAGELLE DEL BAYER LEVERKUSEN

Hradecky 6: praticamente spettatore non pagante, deve solo accompagnare fuori con lo sguardo qualche pallone che rimbalza dalle sue parti.

Hincapié 6: alterna grandi interventi ad alcune distrazioni che fanno correre rischi ai suoi. Prestazione comunque sufficiente.

Tapsoba 6.5: accompagna sempre l’azione, giocando quasi da centrocampista aggiunto. Raramente sbaglia la giocata, sia quando sale sia in difesa.

Tah 6.5: leader del pacchetto arretrato, salva un colpo a botta sicura all’interno dell’area piccola grazie a un intervento in rovesciata. Prestazione solida. (Dall’86’ Amiri sv).

Frimpong 6.5: lavora tantissimi palloni da esterno alto, consentendo a Diaby di svariare in tutto il campo. Prova tantissime incursione, facendo partire dai suoi piedi svariati cross molto velenosi.

Demirbay 6.5: se si parla di veleno, non si possono non menzionare le sue numerose conclusioni dalla distanza. Ci prova in ogni modo, sia con rasoiate da fuori sia con imbucate intelligenti per i compagni, ma non riesce a trovare la mossa giusta.

Palacios 6: lavora davvero tanti palloni, ma è troppo nervoso e abbassa il livello della sua prestazione per questo motivo. (Dall’80 Hlozek sv).

Bakker 5: si gioca principalmente dalla parte opposta, dove il Leverkusen ha i suoi giocatori più pericolosi. Viene chiamato in causa in maniera sporadica: partita anonima e poco lucida. (Dal 73′ Adli 5.5: deve dare ulteriore spinta offensiva, ma scompare).

Diaby 7: è ovunque. Stasera solo i legni possono contenerlo, perché i giocatori della Roma fanno molta fatica. Trova imbucate da centrocampista e inserimenti da attaccante esterno, dando pochissimi punti di riferimento.

Azmoun 5: è quello che ha più volte la palla del possibile vantaggio, ma non riesce mai a sfruttarlo. Poco concreto, ciò che sarebbe servito per portare la gara almeno ai supplementari.

Wirtz 6.5: si inserisce svariate volte centralmente, per provare a giocare tanti palloni. Ci mette grandi idee e qualità, soprattutto quando si trova ingabbiato, ma non riesce a trovare l’intuizione vincente.

All. Xabi Alonso 6: ci prova, inserendo tantissimi attaccanti e provando a proporre un ottimo gioco, ma non basta per vincere.

LE PAGELLE DELLA ROMA

Rui Patricio 7: sempre impeccabile nei suoi interventi, mai particolarmente complicati, ma fondamentali per infondere tranquillità nella difesa.

Mancini 6.5: grande combattente. Vince tantissimi duelli aerei e fisici, scacciando più volte i fantasmi per i giallorossi.

Cristante 6.5: non è il suo ruolo e lo fa notare perdendo una pericolosa marcatura in mezzo all’area nel primo tempo. Poi, però, combatte come i migliori gladiatori, non concedendo neanche il respiro agli avversari.

Ibañez 6.5: tra i tre centrali è quello che soffre di più, anche perché dalla sua parte si trovano gli avversari più pericolosi. Nonostante questo, riesce a mantenere alto il muro.

Celik 6: partita sostanzialmente difensiva, con poche idee in zona avanzata. Svolge bene il suo compito, senza grandi acuti. (Dal 78′ Smalling 6: entra per aumentare ancor di più l’altezza media e la densità in area. Riesce nella mansione).

Matic 7: tantissimi palloni geniali ed invenzioni perfette per far uscire la Roma dalle diverse situazioni complicate. Legge tante linee di passaggio ed è bravissimo a ribaltare l’azione, con giocate di alta scuola.

Bove 6.5: gioca da vero veterano, gestendo tanto bene palloni molto delicati. Guadagna falli importanti e fa bene schermo davanti alla difesa.

Spinazzola 6: partita molto breve e sfortunata per l’esterno della Nazionale. Il suo lavoro si limita al recupero del pallone e al rilancio, con evidenti difficoltà fisiche. (Dal 34′ Zalewski 6.5: non era semplice contenere Diaby e co., ma ci riesce perfettamente, trovando anche qualche buono strappo).

Pellegrini 6: prestazione molto complicata e delicata, ma la gestisce e mette in mostra le stigmate del leader ancora una volta.

Belotti 5.5: partita molto complicata, con pochi palloni toccati e tanto lavoro difensivo da fare. Lotta molto, ma non riesce a concretizzare. (45′ Wijnaldum 6: entra molto bene, guadagnando falli e palloni fondamentali. Poi si spegne con lo scorrere del tempo).

Abraham 6: partita di grande sacrificio. Spesso si trova da solo a combattere contro tutta la retroguardia avversaria. Riesce comunque nel compito di alzare la squadra.

All. Mourinho 7: questa partita la vince proprio lui, grazie a una preparazione semplicemente perfetta. Grande fase difensiva, che concede davvero poco agli avversari, pur soffrendo moltissimo.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bundesliga

Il gol di Pellegrini eletto come il più bello del turno – Rassegna social

Pubblicato

:

rassegna social

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

Continua a leggere

Europa League

Gabbia: “Lo Slavia dovremo conoscerlo meglio, l’Atalanta test importante”

Pubblicato

:

Gabbia

Si è svolto in data odierna, a Nyon, il sorteggio degli ottavi di finale di Europa League. Il Milan di Stefano Pioli affronterà in doppio confronto lo Slavia Praga di Jindřich Trpišovský. La gara d’andata è in programma giovedì 7 marzo, mentre il ritorno è fissato per il 14. A distanza di alcune ore dal sorteggio, il difensore dei rossoneri Matteo Gabbia ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sport Mediaset.

Tra i temi toccati il calciatore classe ’99 si è soffermato anche sul proprio status attuale e sulla gara di campionato contro l’Atalanta. Di seguito le parole di Gabbia.

GABBIA: “SLAVIA PRAGA? È UN AVVERSARIO VALIDO”

SLAVIA PRAGA– “Abbiamo seguito il sorteggio senza ansia, ma con la volontà di proseguire un percorso che può darci grande soddisfazioni. L’avversario è valido, anche se dovremo ancora conoscerlo meglio. Ha fatto un bel girone di qualificazione e sarà una gara da affrontare in maniera seria e concentrata”. 

 VITTORIA DELL’EUROPA LEAGUE – “Quando si gioca in una società come il Milan c’è sempre la voglia di dare tutto e raggiungere la vittoria. È doveroso. Noi come gruppo abbiamo questa volontà di andare fino in fondo nelle competizioni a cui partecipiamo”.

STATUS ATTUALE – “In varie stagioni sono stato protagonista del Milan e mi sono sentito parte integrante di questa squadra. A volte ho giocato di più, a volte di meno anche a seconda delle scelte del mister. Quest’anno sono cresciuto e sono felice e sto cercando di fare del mio meglio per aiutare i compagni”.

ATALANTA – “Siamo concentrati. Vedo una squadra viva e con un’anima forte, che ha voglia di far bene e dare sempre tutto. L’Atalanta è un test importante per il campionato e per noi, non solo una prova fondamentale per la fase difensiva. È una gara importante per il Milan“.

RETI SUBITE “Ogni gol preso ha una storia a sé. Ieri due rigori abbastanza casuali. Il Rennes è partito molto forte e all’arrembaggio in attacco. Ci sono delle situazioni in cui dobbiamo lavorare più uniti e coesi cercando di sacrificarci di più. Ma lo sappiamo e cercheremo di metterlo in atto già nella prossima partita per fare meglio e portare a casa una vittoria”.

Continua a leggere

Europa League

UFFICIALE – Sporting-Atalanta si gioca mercoledì 6: risolta l’empasse del calendario

Pubblicato

:

Sporting-Atalanta

Sporting Lisbona-Atalanta, andata degli ottavi di Europa League, si giocherà mercoledì 6 marzo e non martedì 5 come inizialmente paventato. La conferma ufficiale arriva direttamente dall’UEFA, che ha stilato il calendario delle partite dopo il sorteggio odierno.

Lo spostamento dal giovedì classico al giorno prima si deve al fatto che giovedì 7, a Lisbona, è in programma anche Benfica-Rangers, altro ottavo di Europa League. Due partite nello stesso giorno, nella stessa città, sarebbe dunque stato impossibile.

Lo spostamento a mercoledì 6 e non a martedì 5 risolve anche l’empasse del calendario. L’anticipo a martedì 5 infatti avrebbe reso necessario anche l’anticipo della partita di campionato dei nerazzurri. Atalanta-Bologna, attualmente in programma domenica 3 alle ore 18:00, in tal caso sarebbe dovuto essere spostata al sabato, ovvero appena 72 ore o meno da Inter-Atalanta, recupero della 21ª giornata in programma mercoledì prossimo.

Il calendario sarebbe stato dunque difficilmente sostenibile per la Dea e, vista anche la difficoltà a provvedere al rinvio di Atalanta-Bologna, dal momento che la squadra di Gasperini è ancora impegnata anche in Coppa Italia, la UEFA ha trovato la soluzione: si gioca mercoledì 6. In questo modo De Ketelaere e compagni avranno il tempo per recuperare da una partita all’altro. Resta comunque un calendario molto impegnativo per i bergamaschi.

Continua a leggere

Conference League

Gli ottavi di finale delle italiane in UEL E UECL: date e orari

Pubblicato

:

dove vedere rennes-milan in tv e streaming

DATE E ORARI DEGLI OTTAVI DI FINALE DELLE ITALIANE IN UEL E UECL – Nella serata di ieri si sono conclusi i playoff di Europa League e Conference League, che hanno decretato le ultime partecipanti agli ottavi di finale. I sorteggi sono stati positivi per alcune – Milan e Fiorentina – e meno per le altre – Roma e Atalanta. Scopriamo, ora, quando si sfideranno le italiane e le loro avversarie.

DATE E ORARI DEGLI OTTAVI DI FINALE: SPORTING LISBONA – ATALANTA

Partiamo dall’Atalanta, la prima italiana a scendere in campo. L’avversario della Dea sarà lo Sporting Lisbona, già affrontato ai gironi. La doppia sfida sorrise ai nerazzurri tre mesi fa (vittoria all’andata, pareggio al ritorno): staremo a vedere se agli ottavi andrà allo stesso modo. Sporting e Atalanta si incontreranno il 5 marzo alle ore 18.45 all’estadio Jose Alvalade per l’andata. Il ritorno al Gewiss, invece, è in programma per il 14 marzo, con orario ancora da definirsi.

DATE E ORARI DEGLI OTTAVI DI FINALE: ROMA – BRIGHTON

Passiamo alla Roma, probabilmente la più sfortunata delle quattro italiane. I giallorossi ospiteranno il Brighton all’andata degli ottavi: match in programma il 7 marzo allo Stadio Olimpico. Il ritorno, invece, all’American Express Community Stadium, è previsto per il 14 marzo. Sia l’orario dell’andata che del ritorno è ancora in fase di definizione.

DATE E ORARI DEGLI OTTAVI DI FINALE: MILAN – SLAVIA PRAGA

Il discorso è abbastanza analogo per il Milan. I rossoneri, abbinati allo Slavia Praga dall’urna di Nyon, giocheranno in casa l’andata degli ottavi, in calendario il 7 marzo. Dopo la sfida del Meazza, il Milan andrà in Repubblica Ceca per il ritorno il 14 marzo. Anche in questo caso, come per la Roma, gli orari non sono ancora stati definiti.

DATE E ORARI DEGLI OTTAVI DI FINALE: MACCABI HAIFA – FIORENTINA

L’ultima italiana coinvolta nei sorteggi è la Fiorentina, alla quale è toccato il Maccabi Haifa per gli ottavi di Conference. L’andata si giocherà in casa degli israeliani il 7 marzo, mentre il ritorno il 14 marzo. Come per le italiane impegnate in Europa League, gli orari sono ancora da definire.

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969